Tornare in forma andando in bicicletta

Ultimo aggiornamento: 22.04.24

 

Andare in bicicletta è un’ottima attività per mantenersi in forma e migliorare la propria salute e, dunque, si propone come una scelta vincente per quanti vogliono tonificarsi o perdere qualche chilo in più.  

Pedalare può essere un modo efficace per perdere peso, bruciare calorie e, in generale, mantenersi in forma. Andare in bici è divertente, consente di fare attività all’aria aperta e di godersi il paesaggio circostante. Insomma si tratta di un passatempo praticamente privo di effetti collaterali… se non qualche dolore ai muscoli durante le prime uscite. 

 

La bici, alleata del fitness 

Se stai valutando l’acquisto di una bici come mezzo per rimetterti o mantenerti in forma, non possiamo che approvare la tua scelta! Sono infatti numerosi i vantaggi fisici che pedalare all’aria aperta comporta, a cominciare dai benefici cardiovascolari. Pedalare è infatti un eccellente allenamento, perché aumenta la frequenza cardiaca, stimola il cuore, i polmoni e il sistema circolatorio. L’attività aerobica regolare può migliorare la resistenza cardio-respiratoria e ridurre il rischio di malattie cardiovascolari.

Inoltre il ciclismo, anche in forma non agonistica, è efficace per bruciare calorie e favorire la perdita di peso. Pedalare a un ritmo moderato permette di consumare circa 300-500 calorie all’ora (a seconda dell’intensità e del tuo peso corporeo). 

 

Dal corpo alla mente

Andare in bicicletta coinvolge diversi gruppi muscolari. Le gambe sono le principali beneficiarie dell’allenamento poiché i muscoli delle cosce, dei polpacci e dei glutei vengono sollecitati durante la pedalata. Anche gli addominali, la schiena e gli arti superiori lavorano per mantenere l’equilibrio e sostenere il corpo. 

Il ciclismo è poi un’attività a basso impatto, il che significa che carica le articolazioni in misura minore rispetto a sport come la corsa o i pesi. Ciò lo rende un’opzione ideale se cerchi un’alternativa più dolce per mantenere la forma fisica.

Ultimo aspetto, tutt’altro che trascurabile, è legato al fatto che usare la bicicletta all’aperto offre  benefici per la salute mentale. L’esercizio fisico stimola la produzione di endorfine, sostanze chimiche che migliorano l’umore e riducono lo stress. Il contatto con la natura, l’esplorazione di nuovi percorsi e l’esperienza di libertà, inoltre, contribuiscono a migliorare il benessere psicologico complessivo.

Zero fatica con un’e-bike? 

Pedalare con una e-bike (di qualità) richiede meno sforzo rispetto a una bicicletta tradizionale, vista la presenza di un motore elettrico che fornisce una spinta aggiuntiva mentre si pedala, riducendo l’intensità dello sforzo richiesto.

L’assistenza del motore può essere regolata in base alle tue preferenze (basso, medio o alto), alle condizioni del terreno e a quanto vuoi sfruttare il motore per aiutarti nella pedalata. Tuttavia, è importante sottolineare che l’e-bike non fa tutto il lavoro per te. Devi comunque pedalare attivamente per attivare l’assistenza del motore. 

Queste bici, dunque, riducono lo sforzo richiesto per mantenere una velocità costante o affrontare salite ripide ma richiedono comunque impegno se pedali contro il vento o desideri fare un esercizio più intenso. In generale, l’e-bike offre un’esperienza di pedalata più facile rispetto a una bicicletta tradizionale ma ciò non significa che non si debba fare alcuna fatica, perciò può essere sfruttata tranquillamente come mezzo per mantenersi in forma.

 

Come perdere peso in bicicletta

Per ottenere risultati significativi nella perdita di peso, è consigliabile pedalare regolarmente. Cerca di dedicare almeno 150 minuti di attività aerobica moderata o 75 minuti di attività aerobica intensa alla settimana. Puoi suddividere il tempo in sessioni più brevi, ad esempio 30 minuti al giorno per 5 giorni alla settimana.

Ovviamente l’intensità dell’allenamento influisce sulla quantità di calorie consumate. Se desideri bruciarne di più, puoi aumentarla pedalando a un ritmo più sostenuto, affrontando salite o utilizzando la modalità di assistenza più bassa sulla tua e-bike. Puoi anche alternare momenti di pedalata intensa con periodi di recupero più leggeri o sfruttare l’allenamento a intervalli. Quest’ultimo consiste nell’alternare periodi di alta intensità con altri di recupero più leggeri e può aiutarti a bruciare più calorie, stimolando il metabolismo. 

Scegli poi percorsi che offrano variazioni di terreno, come salite e discese. Scalare una collina richiede uno sforzo maggiore e può aiutarti a bruciare più calorie. Inoltre, puoi considerare l’utilizzo di una bicicletta con resistenza regolabile per simulare diverse condizioni di terreno e aumentare l’intensità del tuo allenamento.

Per perdere peso in modo efficace, è importante combinare l’attività ciclistica con una dieta equilibrata. Assicurati di consumare una varietà di alimenti nutrienti, tra cui frutta, verdura, proteine magre, cereali integrali e grassi sani. Evita gli eccessi calorici e cerca di mantenere un deficit calorico moderato. Ricorda, infine, che la perdita di peso sostenibile richiede tempo e costanza. 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI