Bevanda isotonica: cos’è, come prepararla da soli

Ultimo aggiornamento: 11.05.21

 

Le bevande idratanti possono aiutare a riprendersi dopo un duro allenamento, oppure per fare una pausa tra una sessione e l’altra. Vediamo quali sono i vantaggi e gli svantaggi. 

 

Fare attività fisica fa bene alla salute e in questo periodo di pandemia se ne sente molto la mancanza. Persino i meno atletici iniziano a sentire il bisogno di fare un po’ di movimento, in quanto l’inattività dovuta al lockdown non solo fa mettere su qualche chiletto, ma può rilevarsi deleteria anche per l’elasticità delle articolazioni, nonché può far perdere un po’ di resistenza sul fiato anche se non fumate. In attesa di tempi migliori, scopriamo qualcosa di più sulla bevanda isotonica e quali benefici può dare al nostro corpo dopo o durante l’allenamento. 

 

Cosa sono le bevande isotoniche?

Le bevande isotoniche rientrano nella categoria di quelle idratanti, usate solitamente per eliminare la disidratazione dovuta alla sudorazione durante l’attività fisica. Le bevande idratanti solitamente vengono preparate con soluzioni a base di fluidi ed elettroliti. Cosa sono gli elettroliti? Molto semplice, un elettrolita è una sostanza capace di condurre elettricità che viene solitamente sciolta nell’acqua. Gli elettroliti si trovano nei sali minerali, ingrediente fondamentale delle bevande reidratanti. 

Nello specifico le soluzioni isotoniche contengono sali minerali e un minimo contenuto di carboidrati, una formula che si traduce in una reidratazione veloce e in un basso apporto di energia. Nella stessa categoria troviamo anche la soluzione ipotonica con più carboidrati che conosciamo con il nome di bevanda energetica. Infine, le bevande ipertoniche danno al corpo un grande apporto energetico, sacrificando però il contenuto di elettroliti ridotto al minimo in favore dei carboidrati. 

I vantaggi della soluzione isotonica 

Potreste chiedervi perché in molti preferiscono una bevanda isotonica piuttosto che una ipotonica. Fondamentalmente queste bevande sono le migliori per la disidratazione in quanto bilanciate tra il contenuto energetico dei carboidrati e quello di sali minerali che favoriscono l’osmosi con gli elettrodi contenuti nel nostro plasma per un effetto rapido e immediato. 

Chiaramente dipende molto dal tipo di allenamento che si affronta, in generale si predilige un concentrato isotonico quando per l’attività fisica aerobica, mentre quello ipotonico e ipertonico solitamente si utilizzano per quella anaerobica come il sollevamento pesi, durante il quale si perdono meno liquidi, ma si fanno sforzi maggiori. Gli atleti professionisti sono soliti consumare una soluzione isotonica e ipotonica per combinare il contenuto energetico a quello reidratante. 

 

Come preparare la bevanda isotonica

Sebbene sul mercato ci siano tantissime bevande reidratanti ed energetiche, spesso queste contengono ingredienti non proprio salutari che possono causare un po’ di fastidio allo stomaco. La soluzione migliore è prepararla in casa, grazie ad un metodo molto intuitivo che potrete adoperare facilmente. Prima di tutto vi servirà una bottiglia di almeno un litro di acqua naturale o leggermente frizzante. All’acqua dovrete aggiungere un cucchiaino di bicarbonato, due di zucchero e uno di sale iodato marino fino. Poi spremete due limoni interamente e versate il succo nel preparato, agitate e lasciate la bevanda a riposo per almeno mezz’ora.  

Per una soluzione più energetica ideale per il potenziamento con i pesi in palestra, potete sostituire il bicarbonato e il limone con maltodestrine , siero di proteine e succo di melograno. Assicuratevi comunque che la bevanda abbia un buon sapore prima di portarla con voi e che non sia troppo amara… ma non esagerate con lo zucchero! 

Gli svantaggi delle bevande energetiche

Come ogni prodotto, anche le bevande energetiche presentano qualche svantaggio. Se ne abusate infatti potreste incorrere in fastidiose gastriti e dolori intestinali poco piacevoli che possono disturbarvi anche durante l’allenamento. In secondo luogo, alcuni prodotti in commercio contengono additivi, dolcificanti, zucchero e coloranti, spesso in qualità elevata. Per questo sono sconsigliati se volete perdere peso, come anche per i bambini ai quali è meglio far assumere acqua o magari preparare delle bevande in casa. 

 

L’acqua come alternativa

Vi starete chiedendo, ma per reidratarsi non basta bere un po’ d’acqua? Su questo punto ci sono le classiche ‘diverse scuole di pensiero’. Alcuni sportivi ed allenatori ritengono che le bevande reidratanti non servano a nulla e che sia meglio bere pochi sorsi d’acqua per reidratare il corpo durante un allenamento o dopo una sezione particolarmente dura. 

In realtà però bere troppa acqua in fretta per reidratarsi può ‘gonfiare’ la pancia, appesantendo il corpo e quindi inficiando sulle vostre prestazioni. Il nostro istinto ci porta a bere moltissima acqua, per recuperare dopo una sudorazione eccessiva, quindi spesso si tende a svuotare intere bottiglie d’acqua specialmente quando si è fuori allenamento. 

Oltretutto, se l’acqua è fredda (magari se bevuta da un rubinetto o da una fontanella) potrebbe causare una congestione, quindi è sempre consigliabile bere acqua a temperatura ambiente, anche se magari la trovate poco soddisfacente. 

Altri metodi per allenarsi con più energia

Oltre alle bevande isotoniche ed energetiche, si possono provare altri metodi per darsi la giusta carica. Prima di tutto dovete associare il vostro allenamento ad una dieta equilibrata, cosa consigliata specialmente agli adulti, in quanto il metabolismo rallenta una volta passata una certa età. 

Potrete anche decidere di assumere degli integratori di vitamina C o di vitamina D per colmare alcune lacune alimentari e magari quelle dovute al prolungato periodo in casa dovuto ai vari lockdown, durante i quali si è meno esposti ai raggi solari. 

Sul mercato troverete anche degli integratori alimentari per favorire la crescita e l’elasticità muscolare, utilizzati sia nel campo del bodybuilding sia in quello sportivo, da abbinare ad un allenamento e ad una dieta programmata per permettervi di superare i vostri limiti con più energia ed entusiasmo. 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments