Eccesso di vitamina B12: sintomi, conseguenze, cosa fare

Ultimo aggiornamento: 11.05.21

 

Può accadere di assumere alcune vitamine in eccesso: quali sono le conseguenze visibili e a quali problematiche si può andare incontro? Vediamolo insieme

 

Come capire se sto assumendo in eccesso la vitamina B12? Se siete soliti prendere ogni giorno degli integratori, perché avete una carenza o perché vi sentite sempre stanchi, dovete anche considerare che ci sono casi in cui, quando si oltrepassa la soglia, questo nutriente può anche avere effetti negativi sul nostro organismo, dalla semplice acne a problemi ai reni.

Anche se è più facile avere una carenza di vitamina B12, accade, anche se raramente, di incontrare il problema opposto: come tutti gli integratori, anche questo può essere tossico se assunto in dosi elevate, per molto tempo e soprattutto sotto forma di iniezione.

 

A cosa serve la vitamina B12

La vitamina B12, detta anche cobalamina, è un elemento imprescindibile per il metabolismo energetico, la produzione dei globuli rossi e per garantire una costante funzione neurologica. Anche se, quando la si assume sotto forma di integratore, si tratta di prodotti sicuri, può accadere di incontrare delle reazioni avverse, come una certa tossicità, che dipende molto anche dal soggetto che ne fa uso. 

La regola generale dice che è consigliabile assumere tale vitamina con il cibo e di consultare il medico prima di passare agli integratori, naturalmente dopo aver fatto gli opportuni esami del sangue per la carenza di vitamina B12, in modo da non integrare senza una certa cognizione di causa. 

Come agisce la vitamina B12 nell’organismo

Questa vitamina comprende un gruppo di composti che include anche il cobalto, motivo per il quale, come già detto, si chiama anche cobalamina. Altre sue forme sono l’idrossicobalamina, la cianocobalamina e la metilcobalamina: ma dove si trova la vitamina B12? Nella carne, nelle uova e nei latticini, in quanto si lega alle proteine.

Grazie a questo nutriente abbiamo la produzione di energia, di globuli rossi e i nervi vengono ben corroborati per far funzionare tutto alla perfezione. Per questa ragione la carenza di vitamina B12 può provocare una grave forma di anemia, la megaloblastica, problemi neurologici e un grande affaticamento. 

 

Come assumere adeguatamente la vitamina B12?

 

Somministrazione in base all’età Quantità giornaliera raccomandata 
Neonati  0,3/0,5 mcg/die
Bambini da 1 a 3 anni 0,9 mcg/die
Bambini da 4 a 8 anni 1,2 mcg/die
Bambini da 9 a 13 anni 1,8 mcg/die
Adolescenti da 14 a 18 anni 2,4 mcg/die
Adulti 2,4 mcg/die
Donne in gravidanza 2,6 mcg/die
Donne in allattamento 2,8 mcg/die

La vitamina B12 può essere tossica?

Se assumete un integratore di vitamina B che abbia la forma della cianocobalamina o metilcobalamina, non andrete incontro a un grosso rischio di ipervitaminosi, in quanto si tratta di composti idrosolubili che, quando sono in eccesso, vengono eliminati tramite le urine.
Tra gli effetti indesiderati, da associare sempre però a un’assunzione che va oltre la raccomandazione giornaliera, si sono registrati dei casi di acne, palpitazioni, insonnia e mal di testa, oltre a dei cambiamenti della flora intestinale.
Ma chi deve assumere tale integratore? A parte chi ne ha una carenza verificata, anche i vegani, gli anziani che soffrono di gastrite atrofica, chi ha l’anemia perniciosa e chi assume la metformina, che comporta una riduzione della vitamina B12 nel sangue.

 

Come capire se si ha un eccesso di vitamina B12?

Se è facile individuare i sintomi della carenza di vitamina B12, ovvero un’eccessiva stanchezza, il pallore, fino all’anemia (potreste sentirvi talmente deboli da desiderare di essere sollevati da un martinetto idraulico), quelli legati all’eccesso di assunzione possono essere vari e comuni.
Parliamo infatti dell’acne, del mal di testa, di ansia e palpitazioni, fino alla compromissione della funzionalità renale, in persone con la presenza di pregresse patologie renali, e anche alterazioni del microbiota intestinale.
Se ci rendiamo conto, quindi, che la situazione peggiora, che non abbiamo mai sofferto di acne o che abbiamo dei sintomi mai incontrati prima, è opportuno consultare il proprio medico.

Quali sono i cibi con vitamina B12?

Potete trovare la vitamina B12 in tutti gli alimenti di origine animale: è infatti falsa la convinzione che anche le alghe possano apportare dosi alte di tale sostanza. Gli alimenti con vitamina B12 sono: la carne, le viscere degli animali, i frutti di mare, il pesce, i latticini, come il formaggio, il latte e anche lo yogurt, e le uova.

 

Come verificare che abbiamo un buon livello di vitamina B12?

Facciamo le analisi del sangue e misuriamo elementi come l’omocisteina e l’acido metilmalonico: solo in questo modo si può verificare il giusto apporto di vitamina B12. Soprattutto chi conduce un’alimentazione vegana deve esaminare questi valori, perché il reale livello del nutrienti potrebbe essere mascherato dalla cosiddetta “falsa vitamina”.
Quando infatti si mangiano alghe o cibi fermentati, si apporta al corpo tale sostanza, che in realtà non garantisce gli stessi effetti di quella reale.

 

Per concludere

Appare comprovata la sicurezza della vitamina B12, che comporta rischi molto bassi e poche reazioni avverse, specialmente se assunta sotto forma di integratore orale. Può quindi essere indicata per i vegani, per chi ha problemi di gastrite atrofica e non riesce ad assimilare tale nutriente, e per chi ha l’anemia e necessita di tale integrazione.

Si consiglia però in ogni caso di consultare prima il medico, tanto per questa quanto per altre vitamine da prendere non con il cibo, visto che può comportare un eccesso nel sangue. Le forme da assumere sono varie, dalle capsule, alle compresse, anche frazionabili, al liquido, allo spray e alle iniezioni.
Anche se c’è, infine, chi sostiene che la metilcobalamina sia più sicura della cianocobalamina, non ci sono prove concrete in merito, per cui l’assunzione dell’una o dell’altra va più che bene per chi ha carenza di vitamina B12.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments