Gli 8 migliori integratori di aminoacidi del 2020

Ultimo aggiornamento: 28.09.20

0

 

Integratori di aminoacidi – Guida agli acquisti, Opinioni e Confronti

 

Tutti gli sportivi che praticano discipline dove è richiesto un enorme sforzo fisico, come i body builders, i calciatori, boxer o atleti professionisti che necessitano di una dura preparazione per le gare, devono necessariamente seguire una dieta ferrea e povera di farinacei. Gli aminoacidi essenziali, i principali elementi presenti nelle proteine, svolgono un ruolo fondamentale per il benessere fisico e il corretto sviluppo muscolare, ma non sempre è possibile assumerli attraverso il cibo. Per questo motivo, chi ne ha la necessità può affidarsi alla lettura di questo articolo sugli integratori a base di tali molecole, in cui abbiamo selezionato alcuni degli articoli preferiti dagli utenti che li hanno acquistati. Potrete trovare Xellerate Nutrition Bcaa 1000 mg 425 Compresse, contenente i tre aminoacidi essenziali ramificati più importanti per l’organismo, oppure Scivation Xtend Original Aminoacidi Bcaa in Polvere Mix di Frutta, una miscela gustosa che potrete sostituire ai normali frullati.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori integratori di aminoacidi – Classifica 2020

 

Qui di seguito abbiamo preparato una lista dei migliori articoli più apprezzati dagli utenti che li hanno acquistati online.

 

 

1. Xellerate Nutrition Bcaa 1000 mg 425 Compresse

 

Al primo posto della nostra classifica dei migliori integratori di aminoacidi del 2020, troviamo un prodotto venduto dall’azienda inglese Xellerate Nutrition. Si tratta di un complesso di Bcaa, la tipologia di molecola più predisposta al corretto mantenimento dei muscoli prima e dopo l’attività fisica molto intensa.
La confezione è in plastica scura, per evitare che il contenuto non si deteriori con la luce, e all’interno sono presenti 425 compresse bianche facilmente digeribili con poca acqua. La percentuale di leucina, isoleucina e valina è in rapporto a 2.1.1., e nonostante si tratti di quello più basso in commercio, è molto apprezzato dagli acquirenti che l’hanno utilizzato durante le sessioni di allenamento.
Inoltre, a differenza di altri prodotti simili che importano gli ingredienti dall’Asia, questi sembrano essere di origine europea. Il prezzo potremmo definirlo di fascia medio alta, tuttavia, nonostante questo inconveniente si rivela essere l’articolo al momento più venduto sui siti online.

 

Pro

Compresse: All’interno della confezione ne troverete ben 425 che potrete utilizzare per 141 giorni di allenamento intensivo.

Integrato: Oltre ai tre aminoacidi ramificati, che già risultano essere molto validi se assunti da soli, l’azienda ha deciso di inserire una percentuale di vitamina B6, per diminuire gli spasmi muscolari dovuti all’attività fisica.

Vantaggioso: Il prodotto è caratterizzato da un ottimo rapporto qualità/prezzo, considerata l’affidabilità dell’azienda oltre al buon numero di pillole.

 

Contro 

Non per tutti: Se conoscete già questo tipo di integratori, e ne avete assunti di simili ma in rapporto più alto, per esempio da 4.1.1, è probabile che questi non diano lo stesso effetto rinforzante a cui eravate abituati.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Scivation Xtend Original Aminoacidi Bcaa in Polvere Mix di Frutta

 

Un altro articolo che ci è piaciuto è questo venduto dall’azienda Scivation, molto apprezzato dagli utenti per la sua particolare formulazione. Si tratta infatti di un integratore di aminoacidi in polvere, da sciogliere in circa 400 ml di acqua, a seconda del proprio gusto personale, e da bere durante l’allenamento oppure nei periodi di pausa lungo tutto l’arco della giornata.
A differenza di altri prodotti a base di proteine, questo non solo si rivela essere un valido aiuto per il mantenimento muscolare, ma anche per reintegrare i sali minerali e le vitamine perse durante gli sforzi eccessivi.
Infatti, non solo contiene i tre aminoacidi ramificati, ma anche magnesio, cloruro di potassio, sodio e vitamina B6. Potrete scegliere tra vari gusti assortiti: mix di frutta, ananas, cocomero, mango, uva e molti altri, e sorseggiare quello che più vi piace.
Tuttavia, come per gli integratori in pillole, anche questi vanno assunti con cautela, soprattutto se si è deboli di stomaco.

 

Pro

Gusti: L’integratore ha un vasto assortimento di sapori tra cui scegliere, in modo tale da accontentare tutti i palati, anche quelli più esigenti.

Efficace: In base alle recensioni di chi ha acquistato il prodotto, sembra che questo sia particolarmente efficace contro l’indolenzimento muscolare se bevuto durante tutto il corso dell’allenamento.

Completo: Oltre ai Bcaa, contiene anche sali minerali e vitamina B6 per integrare i liquidi persi durante l’attività fisica. 

 

Contro 

Effetti indesiderati: L’assunzione di un integratore in forma liquida al gusto di frutta potrebbe causare bruciore di stomaco se bevuto prima del pasto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Yamamoto Nutrition Bcaa 8:1:1 Integratore Alimentare di Aminoacidi

 

Se siete alla ricerca di un articolo con il quale integrare la dieta da sportivi, Yamamoto Nutrition ha creato un supplemento alimentare perfetto. Si tratta di un’azienda tutta italiana da sempre rivolta alla ricerca dei migliori prodotti, ottenendo certificazioni e premi grazie alla loro qualità.
Questa volta ci propone una miscela di Bcaa in rapporto 8.1.1, quella più concentrata sul mercato, alla quale è stata aggiunta un’alta percentuale di vitamine B1 e B6, deputate anche loro al corretto mantenimento del tono muscolare, e sali di magnesio.
All’interno della confezione troverete 500 compresse, tuttavia, nonostante il venditore dichiari che il peso netto equivalga a 700 g, è possibile che quello che vi arriverà a casa sia da 600 g, ciò non inficia sulla bontà dell’integratore in sé.
Inoltre, facendo una comparazione con altri articoli simili, sembra che anche il rapporto tra il prezzo e la qualità sia da considerarsi piuttosto elevato.

 

Pro

Yamamoto Nutrition: L’azienda è da sempre conosciuta per la buona qualità dei suoi prodotti e l’impegno che mette nel ricercare sempre formulazioni migliori.

Percentuale: L’integratore è formulato con Bcaa nel rapporto 8.1.1, maggiormente concentrata e più efficace durante le dure sessioni di allenamento.

Pillole: Sono in tutto 500, sono abbastanza piccole e facili da deglutire con poca acqua.

 

Contro 

Prezzo: Nonostante l’immagine promozionale riporti la dicitura 700 g, sembra che in realtà il prodotto che riceverete sia quello da 600 g, rendendo quindi il prezzo un po’ troppo alto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Yamamoto Nutrition Essential Amino Integratore di Aminoacidi Essenziali

 

Abbiamo pensato di inserire nella nostra classifica un altro prodotto proposto dall’azienda italiana Yamamoto Nutrition, questa volta più economico e a base di aminoacidi essenziali. A differenza dei Bcaa, la formulazione presenta tutte e nove le molecole, dandoci dunque la possibilità di considerarlo un integratore pool a tutti gli effetti.
All’interno del flacone troverete 240 compresse da deglutire con poca acqua, e secondo le indicazioni riportate sulla confezione, è necessario assumerne sei al giorno dopo l’allenamento.
Tuttavia, questa è la dose massima consigliata, e se la sessione non dovesse essere molto intensa è possibile prenderne anche di meno. L’azienda inoltre, suggerisce di continuare a consumarle anche nei due giorni successivi, così da aiutare i muscoli nel loro mantenimento ed evitare la comparsa di crampi e indolenzimento.
L’unica pecca segnalata è la grandezza delle pillole: per alcuni potrebbe risultare eccessiva e causare difficoltà di deglutizione, potrebbe dunque essere una buona idea dividerle a metà prima dell’assunzione.

 

Pro

Fatto in Italia: L’azienda Yamamoto Nutrition, nonostante il nome possa essere fuorviante, è nostrana ed è ritenuta una tra le più importanti in campo sportivo.

Pool: Si tratta di un complesso multiproteico che comprende tutti e nove gli aminoacidi essenziali per il fabbisogno energetico del nostro organismo.

Efficaci: Secondo le recensioni di chi l’ha acquistato, sembra diano la giusta carica per affrontare anche il più intenso degli allenamenti.

 

Contro 

Pillole: Queste sono piuttosto grandi, e potrebbero rendere l’assunzione più difficoltosa rispetto ad altri integratori simili.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. N2 Natural Nutrition L Carnitina 3000 Liquida Puro

 

Nonostante non sia un pool di aminoacidi e nemmeno uno a base di Bcaa, questo venduto da N2 Natural Nutrition rientra comunque nella nostra classifica dei migliori articoli attualmente venduti online.
Si tratta di un integratore con certificazione vegan dell’associazione vegetariani del Regno Unito, quindi con ingredienti 100% naturali, privi di additivi e con certificazione cruelty free. A differenza di altri prodotti proteici questo non è formulato in pastiglie, bensì in fiale senza glutine e lattosio al gusto di mandarino, da aprire e versare direttamente in bocca.
L’unico aminoacido essenziale presente è L-carnitina, normalmente sintetizzata dalla lisina e dalla metionina, incaricata non solo della protezione dei muscoli durante l’allenamento, ma anche nel bruciare i grassi accumulati nei mitocondri, le cellule dove si depositano le riserve di energia. Inoltre, ha un’azione antiossidante e abbassa i livelli di trigliceridi nel sangue. Dunque, non solo è un integratore adatto a migliorare le prestazioni durante lo sport, ma utile per chi segue un tipo di allenamento con lo scopo di perdere peso. 

 

Pro

Prezzi bassi: Il rapporto qualità prezzo è da considerarsi piuttosto elevato, considerando non solo la concentrazione di principio attivo presente nelle fiale, ma anche la quantità di queste ultime all’interno della confezione.

Concentrato: Ogni fiala contiene 3000 mg di L-carnitina, una percentuale piuttosto elevata che consente di apportare una maggiore energia durante l’esercizio fisico.

Brucia i grassi: La L-carnitina è spesso consigliata durante le diete dimagranti, accompagnata a un intenso esercizio fisico.

 

Contro 

Fiale: queste sono in plastica e non a tutti è piaciuta la scelta, poiché potrebbe alterare il contenuto. Inoltre, potrebbero risultare difficili da aprire.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Keramine H Fiala Rinforzante per Capelli Bianca 10 Monodose

 

Come abbiamo già accennato nelle nostre sezioni dedicate alla guida all’acquisto e al come utilizzare un integratore di aminoacidi, questi ultimi non si rendono utili soltanto al benessere delle cellule dei tessuti muscolari, ma anche a quelle del resto del nostro corpo.
L’azienda Keramine ci propone dunque una confezione di fiale rinforzanti per capelli danneggiati, sottili e che si spezzano facilmente, da applicare dopo lo shampoo una volta a settimana.
Le boccette sono dieci, e in ognuna è contenuta una soluzione a base di cheratina in forma idrogenata e aminoacido, sericina e conservanti di origine vegetale ed eco sostenibili.
Se avete capelli precedentemente trattati chimicamente, oppure state affrontando un periodo di forte stress con conseguente caduta eccessiva, utilizzare queste fiale può rinvigorire la chioma, renderla più lucida e rinforzarla grazie alla presenza degli aminoacidi, che riescono a riparare i fusti dalla radice alle punte.
Ricordate però, che una dieta sana è alla base della salute della pelle, delle unghie e anche dei capelli.

 

Pro

Comodo: All’interno della confezione troverete dieci fialette monodose in vetro, facili da trasportare e utilizzare anche fuori casa.

Valido: In base ai pareri di chi ha acquistato il prodotto, sembra che questo sia stato davvero apprezzato da chi aveva i capelli danneggiati dalle decolorazioni.

Lucidante: La cheratina non rende solo la chioma più forte e resistente agli agenti atmosferici e allo stress, ma la fa risplendere di luce propria.

 

Contro 

Efficacia soggettiva: Come saprete non tutti i capelli sono uguali e non reagiscono allo stesso modo ai trattamenti. Questo prodotto è maggiormente indicato per le chiome sottili, ma può dare risultati meno evidenti su quelle particolarmente danneggiate.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Vegavero Aminoacidi Essenziali (Eaa) 300 Compresse Senza Additivi

 

Per gli sportivi amanti della natura la ditta Vegavero ha creato un integratore energizzante a base di aminoacidi essenziali da assumere prima o dopo le sessioni di workout. All’interno del flacone troverete 300 compresse realizzate senza l’utilizzo di magnesio stearato, che potrebbe diminuire l’assorbimento del principio attivo, e prive di grano e soia, dunque perfette per chi è allergico al glutine.
Oltre al pool di aminoacidi è presente anche l’istidina, classificata tra le molecole semi essenziali, che in periodi di stress o in caso di dieta poco equilibrata non viene sintetizzata come dovrebbe dal corpo.
Ogni compressa contiene 1000 mg di principio attivo e il produttore consiglia l’assunzione di sei capsule al giorno, tre al mattino e le restanti alla sera con un bicchiere d’acqua. La maggior parte degli utenti che hanno acquistato l’articolo si rivelano soddisfatti per l’efficacia riscontrata già dopo pochi giorni e per la qualità globale dell’azienda Vegavero, che si dimostra sempre rispettosa della natura.

 

Pro

Naturali: Vegavero sviluppa da sempre integratori e supplementi alimentari di origine naturale, rispettando l’ambiente ed evitando i test sugli animali.

Senza additivi: Le compresse non contengono magnesio stearato e altri componenti chimici che potrebbero diminuire l’efficacia del prodotto.

Dosaggio: Questo può essere modificato a piacimento, a seconda del vostro peso oppure in base all’intensità dell’allenamento, ricordando però di non eccedere con la quantità giornaliera indicata sulla confezione.

 

Contro 

Costo: L’unica nota dolente di questo integratore è senza dubbio il suo costo, che per la quantità di pillole potrebbe risultare eccessivo, tuttavia è giustificato dall’alta qualità del prodotto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Gaspari Nutrition Aminoacidi Pool-Essenziali Hyperamino Blue Raspberry 0.4 kg

 

Se state cercando il perfetto integratore di aminoacidi utilizzato dai migliori bodybuilder non potrete farvi sfuggire questo proposto da Gaspari Nutrition. Si tratta di un’azienda americana con sede a Miami, famosa proprio tra gli assidui frequentatori di palestre crossfit nel continente oltreoceano.
Ci troviamo di fronte un barattolo di supplemento alimentare a base di tutti gli aminoacidi essenziali, la sua formulazione è in polvere e in tutto sono presenti 300 g, che corrispondono a circa 30 dosi prelevabili con un misurino. Va sciolto in acqua e assunto prima dell’allenamento in sala attrezzi, oppure delle sessioni di cardio.
È molto apprezzato anche per il suo particolare gusto ai lamponi blu, spesso utilizzati per dare aroma alle caramelle, snack e svariate bevande, tuttavia, per alcuni potrebbe risultare troppo dolce.
Inoltre, contiene una percentuale di caffeina derivante dalla pianta di guayusa, un energizzante che può sostituire il caffè. Per sapere dove acquistare questo articolo potete cliccare sul link presente qui in basso.

 

Pro

Completo: L’integratore proposto da Gaspari Nutrition contiene tutti gli aminoacidi essenziali sintetizzabili dall’uomo.

Aggiunte: Buona la scelta di inserire una percentuale di caffeina derivante dalla pianta del tè e da quella di guayusa, originaria del Sud America.

Gusto: Il lampone blu è spesso utilizzato all’interno delle caramelle e dei succhi analcolici per bambini, dà un sapore piacevole all’integratore e lo rende appetibile da chi non è amante delle compresse.

 

Contro 

Avvertenze: Leggendo le indicazioni poste sul retro del flacone potreste notare che il prodotto potrebbe causare problemi all’apparato riproduttivo, tuttavia, tutti gli integratori potrebbero dare effetti del genere in caso di abuso e assunzione non controllata.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare un integratore di aminoacidi


Se siete interessati all’acquisto di un integratore di aminoacidi ma non avete idea di quale scegliere, qui di seguito troverete una sezione dedicata interamente alle tipologie di prodotti attualmente presenti sul mercato e alle loro differenze.

Target

Prima di elencarvi i vari tipi di supplementi alimentari proteici, è bene considerare che non si tratta di un prodotto che tutti possono assumere, ma soltanto chi necessita di un maggiore supporto durante l’attività fisica molto pesante.
Questo perché, di norma, l’apporto di aminoacidi essenziali è già soddisfatto con una normale dieta varia ed equilibrata, e una persona adulta che conduce una vita sedentaria non ha bisogno di un incremento di tali sostanze, che potrebbero addirittura risultare dannose.
Se siete amanti degli sport estremi, oppure svolgete degli allenamenti molto duri come quelli di crossfit, box, calcio o praticate l’atletica a livello agonistico, un integratore di aminoacidi può essere di grande aiuto per i muscoli.
Anche chi non si alimenta in modo convenzionale potrebbe trarne vantaggio, come per esempio i vegani, i crudisti o in genere chi non consuma cibi di derivazione animale, poiché la percentuale proteica assunta è più bassa e un’aggiunta di aminoacidi extra potrebbe decisamente rivelarsi utile.
Inoltre, credere che un integratore del genere possa accelerare un processo metabolico è piuttosto sbagliato: assumere più proteine solo per dimagrire, senza considerare il proprio fabbisogno energetico, non fa bene all’organismo, tuttavia, può essere da sostegno alla massa muscolare, che con una dieta povera potrebbe invece decadere eccessivamente.

 

Varietà

Sul mercato sono disponibili diverse tipologie di integratori proteici, ognuno dei quali deve essere scelto con cura in base al tipo di sport che viene praticato. Gli aminoacidi essenziali sono in tutto 9: fenilalanina, istidina, metionina, treonina, triptofano, lisina, leucina, isoleucina e valina.
Questi ultimi tre in particolare, sono denominati ramificati, chiamati anche con l’acronimo inglese Bcaa, e sono le molecole principali incaricate del mantenimento delle cellule muscolari.
Per questo motivo sono spesso utilizzate dagli sportivi che necessitano di un supporto prima dell’allenamento, per affrontarlo con più energia, oppure dopo lo stesso per evitare i dolori e i crampi dovuti allo sforzo eccessivo.
Per quanto riguarda quelli essenziali invece, questi sono più generici, e possono apportare benefici non soltanto ai tessuti muscolari ma anche al resto del corpo.

 

Dosaggio

Prima dell’acquisto e dell’assunzione di un qualsiasi integratore sarebbe opportuno farsi visitare da un medico, o quanto meno consigliare da un personal trainer che abbia un po’ di esperienza a riguardo.
Di norma però, il fabbisogno giornaliero di un uomo adulto e in salute dovrebbe corrispondere a 1 mg per ogni kg di peso corporeo, tuttavia, chi pratica prove di resistenza e forza ne necessita di più, per questo motivo la maggior parte degli articoli presenti sul mercato hanno una percentuale di proteine maggiore.
Per quanto riguarda i Bcaa, questi di solito possono essere acquistati in rapporto 2.1.1., i più comuni e apprezzati dagli utenti, oppure 4.1.1 o, per chi richiede un supporto maggiore vi sono anche quelli 8.1.1. L’assunzione di queste ultime due proporzioni è particolarmente indicata dopo l’allenamento, mentre quella più leggera è preferibile prenderla prima.

 

Integratori completi o mirati

Oltre gli integratori di Bcaa, è possibile trovare quelli denominati pool, ovvero contenenti tutti gli aminoacidi che il corpo riesce a sintetizzare. Dunque, oltre a quelli essenziali e Bcaa, sono presenti anche tutti gli altri, come per esempio l’arginina, l’alanina, la cisteina o la tirosina.
Si rivelano essere molto utili nelle diete povere di proteine, per chi non riesce a effettuare tutti i pasti giornalieri a causa del lavoro o del poco tempo libero, oppure per chi pratica sport estremi o quelli in cui è richiesta molta forza fisica.
È possibile reperire anche supplementi alimentari più mirati, contenenti un solo tipo di aminoacido essenziale, oppure altri con aggiunta di vitamine e sali minerali, utili alla reintegrazione dei liquidi dopo i workout.
Infine, esistono anche tipologie di integratori prettamente specifiche e non necessariamente adatte all’attività sportiva, come per esempio quelli per capelli o per unghie, composti anche loro da legami peptidici.

Prezzi

La scelta del migliore integratore di aminoacidi non può essere presa solo in base al costo, ma deve comunque racchiudere una serie di parametri a nostro avviso ugualmente importanti.
Il valore di uno di questi prodotti può essere impostato dal numero di pillole contenute nel flacone, dalla qualità degli ingredienti utilizzati e dall’affidabilità dell’azienda. Inoltre, questo cambia anche dalla quantità di aminoacidi presenti: un supplemento alimentare di Bcaa in rapporto 2.1.1, avrà un prezzo probabilmente minore rispetto a uno 8.1.1, poiché la percentuale presente è maggiore.

 

 

Come usare un integratore di aminoacidi


Se avete appena acquistato un nuovo integratore di aminoacidi ma non sapete come assumerlo correttamente, qui di seguito trovate una piccola sezione relativa all’argomento.

A cosa servono gli aminoacidi

Gli aminoacidi sono gli elementi principali che compongono le proteine, e svolgono un ruolo fondamentale al benessere dell’organismo. Sono considerati al pari delle vitamine, come per esempio la E, la B o la A, senza le quali il nostro corpo non funzionerebbe come dovrebbe.
Queste sostanze in particolare sono incaricate del mantenimento del tono muscolare e servono come fonte di energia da cui attingere durante gli sforzi fisici eccessivi. Proprio per questo motivo, è spesso consigliata l’assunzione di un integratore di aminoacidi a chi pratica degli sport particolarmente faticosi, come i body builders, i maratoneti, calciatori e schermidori professionisti.
Ma non sono gli unici che possono trarre benefici da prodotti simili: chi segue una dieta priva di carne, pesce e derivati animali, cibi conosciuti per il loro elevato contenuto proteico, o chi soffre di disturbi alimentari, deve necessariamente integrare il fabbisogno giornaliero di aminoacidi attraverso tali sostanze.
Se vi state chiedendo a cosa servono gli aminoacidi ramificati, è bene sapere che in realtà si tratta della stessa tipologia di molecole, ma aventi dei legami differenti che banalmente potremmo paragonare ai rami degli alberi.
Sono in tutto tre, leucina, isoleucina e valina, e sono incaricati del benessere muscolare, conosciuti con il nome di Bcaa. Per sapere come scegliere un buon integratore di aminoacidi ramificati, vi invitiamo a leggere la nostra guida all’acquisto.

 

Quando prendere gli aminoacidi

L’assunzione degli aminoacidi cambia a seconda della loro tipologia: per quanto riguarda quelli essenziali generici, è consigliabile prenderli prima dell’allenamento, per avere un maggiore supporto.
Per quanto riguarda i Bcaa invece, molti utenti che frequentano assiduamente le palestre preferiscono assumerli dopo l’attività sportiva, poiché sono i principali incaricati della sintesi proteica.
Tuttavia, non vi è una regola di base da seguire, poiché questa cambia anche a seconda del tipo di sport che si effettua e anche relativamente alla durata, più o meno lunga, della sessione di esercizi. Per esempio, chi si allena a stomaco vuoto potrebbe trarre maggiori vantaggi assumendo i Bcaa prima di iniziare, così da proteggere i muscoli in modo adeguato.

Fabbisogno giornaliero

Non è facile decidere quale sia la corretta razione giornaliera da assumere, e prima dell’acquisto sarebbe opportuno recarsi da un medico o un personal trainer molto esperto, che vi saprà dare un consiglio su quale integratore di aminoacidi comprare. Tuttavia, di norma dipende dall’età, dal sesso e dalla quantità di allenamento settimanale che si è soliti sostenere.
In generale, un uomo adulto dovrebbe prendere una dose che equivale a 1 mg per ogni kg di peso corporeo, tuttavia, bisogna considerare la percentuale che effettivamente viene assorbita dall’organismo e quella espulsa, aumentando dunque la razione ad almeno 5 mg.
Inoltre, questa dipende anche dal tipo di sostanza chimica, se essenziale o Bcca, e dall’intensità dello sforzo fisico richiesto. Per esempio, il fabbisogno giornaliero di Lisina è di 12 mg al giorno, quello della valina e della isoleucina corrisponde a 10 mg, per questo motivo la maggior parte degli integratori di aminoacidi ramificati presenta un rapporto di questi tre elementi pari a 2.1.1.

 

 

 

Domande Frequenti

 

Cosa sono gli aminoacidi?

Gli aminoacidi non sono altro che l’insieme delle molecole che compongono le proteine, unite tra loro attraverso i legami peptidici. Durante la digestione, queste vengono divise da parte degli acidi che si trovano nei vari tratti intestinali, e infine vengono assorbiti dall’organismo e immagazzinati come fonte di energia.
Gli aminoacidi definiti essenziali sono quegli elementi che il corpo non riesce a recuperare da solo per soddisfare il suo fabbisogno energetico. Sono in tutto nove, e sono stati così classificati: leucina, isoleucina, valina, fenilalanina, istidina, lisina, metionina, triptofano, treonina.
Tuttavia, ne esistono anche altri definiti semi essenziali, poiché ricavabili da alcuni di questi, e quelli non essenziali, sintetizzati dall’azoto ammino.

Qual è la differenza tra aminoacidi essenziali e Bcaa?

Gli aminoacidi Bcaa, conosciuti anche con il nome di ramificati, sono quegli elementi tipici delle proteine che servono a gestire i processi muscolari e anabolici. In pratica, durante l’attività fisica molto intensa, questi vengono utilizzati dall’organismo per recuperare energia, piuttosto che attingere dalle riserve di glucosio e dei carboidrati.
In tutto sono tre, e fanno comunque parte della stessa categoria di quelli definiti essenziali: leucina, isoleucina e valina.

 

Dove si trovano gli aminoacidi?

In generale gli aminoacidi, anche quelli non essenziali, sono presenti in tutti gli alimenti a base di proteine. Per esempio, quelle contenute negli animali, come pesce, carne, latticini e uova, sono impropriamente dette nobili poiché hanno tutte le molecole essenziali al fabbisogno giornaliero, mentre quelle di origine vegetale ne ospitano solo alcune.
Per questo motivo, spesso si definiscono errate le diete vegane o crudiste, non considerando che un buon apporto di verdure e di legumi di ogni genere può sostituire tranquillamente le altre.
L’unico alimento che contiene una scarsa quantità di aminoacidi, in particolare il triptofano e la metionina, sono i cereali. Per questo motivo si è soliti mangiare in combinazione pasta e ceci, pasta e piselli, riso e uova, e si evita quanto più possibile di effettuare un pasto solo a base di farinacei.

 

Dove si possono comprare gli integratori di aminoacidi?

Di norma, prima di scegliere un integratore da ingerire è bene recarsi da un medico per avere un consulto su quale comprare e, in particolare, accertarsi che effettivamente se ne abbia bisogno.
In ogni caso, è possibile trovare supplementi alimentari a base di aminoacidi all’interno delle farmacie, nelle parafarmacie e a volte nelle erboristerie. Tuttavia, chi preferisce prima valutare le offerte, potrebbe eventualmente dare un’occhiata a quelle presenti sui siti online.

 

Come si manifesta la carenza di aminoacidi?

Partendo dal presupposto che il fabbisogno giornaliero di aminoacidi essenziali deve essere pari a 1 mg per ogni kg di peso corporeo, i casi in cui si potrebbe manifestare una carenza di tali elementi è rara, soprattutto se si segue una dieta ricca e varia.
Tuttavia, chi soffre di disturbi alimentari, oppure non assume determinati cibi derivati dagli animali, comprese le uova e i latticini, è opportuno prestare attenzione e non sottovalutare sintomi come la spossatezza cronica, la perdita e l’assottigliamento dei capelli, e la diminuzione del tono muscolare.
Inoltre, anche la magrezza troppo accentuata, la comparsa di dermatiti non imputabili a un’allergia, e il rigonfiamento degli arti a causa della ritenzione idrica potrebbero essere un campanello d’allarme da non sottovalutare.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments