Gli 8 migliori integratori di Ginseng

Ultimo aggiornamento: 05.06.20

0

 

Integratori di Ginseng – Guida agli acquisti, Opinioni e Confronti

 

Il gusto rotondo e piacevole, unito all’aroma particolare del ginseng, facilita l’assunzione dei prodotti realizzati con questa pianta, permettendo di assimilare anche nutrienti come vitamine, oli essenziali e polisaccaridi. Le qualità positivi per l’organismo sono principalmente di carattere energizzante e antistress, quindi perché privarsi della possibilità di migliorare il proprio benessere? In questa pagina troverete le soluzioni a base di ginseng più interessanti, ma se non avete molto tempo a disposizione, date un’occhiata a Lavazza 120 Capsule Caffè a Modo Mio Ginseng, ideali per quanti amano godersi una pausa gustando una bevanda calda. Buona anche la proposta Hivital Foods Panax Ginseng Coreano 2500 mg, integratori pensati per migliorare le performance atletiche e la memoria.

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori Integratori di Ginseng – Classifica 2020

 

Gli integratori alimentari possono fornire una buona quantità di principi nutritivi utili all’organismo, ecco perché reputiamo vi possano tornare utili le recensioni che abbiamo realizzato nelle righe successive, riguardo le offerte più interessanti che si trovano sul web.

In questo modo riuscirete ad avere un quadro più completo, assicurandovi di acquistare il prodotto ideale per le vostre esigenze.

 

1. Lavazza 120 Capsule Caffè a Modo Mio Ginseng

 

Per molti la pausa caffè non è solo un piacere ma un vero e proprio stile di vita, tuttavia possono esserci degli inconvenienti dovuti a un’eccessiva assunzione di questa bevanda calda.

Un buon sostituto che non delude è il ginseng, e soprattutto questo targato Lavazza, poiché caratterizzato da una tostatura scura che gli conferisce un aroma caramellato degno di nota. Se apprezzate anche il retrogusto vanigliato, quindi dolce e avvolgente, ecco un altro elemento a favore, per il quale vi suggeriamo di dare una chance a questo caffè al ginseng.

Il costo non è elevato, anzi, questo prodotto vanta un buon rapporto quantità/prezzo, perché in una sola confezione sono incluse più di 100 capsule, quindi se le utilizzate con parsimonia durerà a lungo.

L’unico neo è che si tratta di una soluzione ristretta, quindi non è l’ideale se non apprezzate il gusto robusto tipico di questa tipologia di bevande. 

 

Pro

Aroma: Tra i caffè più venduti, Lavazza è un’azienda famosa per le sue miscele dal gusto inconfondibile, anche quelle a base di ginseng. Le capsule contengono una polvere dall’aroma di caramello e vaniglia rotondi e avvolgenti.

Quantità: In una sola confezione sono incluse più di 100 capsule, ciò significa che le potrete sfruttare a lungo per diverse pause caffè. 

Costo: Uno dei vantaggi principali di questo prodotto, che gli ha fatto guadagnare diversi pareri positivi, è il suo rapporto qualità/prezzo, che lo rende accessibile anche a chi non dispone di un budget elevato.

 

Contro

Ristretto: La fase di tostatura scura conferisce un gusto un po’ amaro che non è apprezzato da tutti.

Acquista su Amazon.it (€33)

 

 

 

2. Hivital Foods Panax Ginseng Coreano 2500 mg

 

Il secondo prodotto della nostra rassegna è un integratore di panax ginseng, che contiene una combinazione di nutrienti aggiunti scelti da Hivital Foods per offrire diversi vantaggi: in primo luogo una migliore ricarica energetica, che aiuta l’organismo in situazioni di stress.

In secondo luogo permettendo di godere di una maggiore concentrazione e di acuire le capacità mnemoniche, quindi è il prodotto ideale per chi studia ogni giorno, come per esempio chi frequenta l’università.

Questo nuovo prodotto è in forma di compresse realizzate in modo da facilitare l’assunzione, infatti basterà masticarle o lasciarle sciogliere con l’azione della saliva in bocca, evitando quindi di inghiottirle.

Il costo è piuttosto vantaggioso, nonostante per ottenere dei benefici sia necessario assumere almeno due capsule al giorno, con il risultato che una sola confezione durerà per pochi giorni. 

In ogni caso, prima di andare oltre, diamo un’occhiata alla sintesi dei pro e dei contro di questo prodotto.  

 

Pro

Praticità: La forma di questi integratori è la compressa, che però, essendo completamente naturale, è pensata per poter essere assunta in modo pratico e veloce tramite masticazione o scioglimento in bocca con l’azione della saliva.

Formula di nutrienti: Hivital Foods, pur includendo in ogni pillola solo 2500 mg di ginseng, ha realizzato questi integratori con una formula bilanciata di altri nutrienti, tra cui le vitamine, che aiutano a migliorare l’assorbimento, la memoria e la concentrazione.

Prezzo: Facendo una comparazione con altre soluzioni, questo barattolo è conveniente in termini di costo.

 

Contro

Durata: In una confezione ci sono 120 compresse, ma non basteranno per un dosaggio di più di tre mesi, perché per ottenere dei benefici bisogna assumerne almeno due al giorno.

Acquista su Amazon.it (€18,77)

 

 

 

3. LaVivant Estratto di Ginseng Rosso Coreano 80 mg/g

 

Se tra i tanti articoli venduti sul web non sapete quale ginseng comprare, vi potrà essere utile sapere che tra i migliori abbiamo trovato questo prodotto LaVivant, ideale per tutti gli sportivi e gli adulti che hanno bisogno di quel tocco di energia in più durante la giornata.

Questa nuova gamma di estratti proposta dall’azienda migliora la capacità di recupero durante l’allenamento, ma anche la resistenza e, quindi, l’esecuzione di attività particolarmente faticose: ecco perché è adatto per chi pratica crossfit o lavori pesanti.

L’importante è che la sua assunzione sia accompagnata da una dieta equilibrata e regolare, perché solo così godrete dei vantaggi per il sistema immunitario ma anche a letto, migliorando le vostre performance.

La confezione in vetro è particolarmente resistente, ma ciò che fa storcere il naso è la quantità di prodotto, perché, essendo solamente 30 g, durerà poco nel caso in cui dobbiate seguire una terapia a lungo termine.

 

Pro

Qualità: Il ginseng coreano è leggermente diverso dalle altre tipologie coltivate in tutto il mondo, perché se il suo estratto è utilizzato con criterio fornisce vantaggi all’organismo anche in breve tempo. La proposta La Vivant contiene questo elemento ed è di buona qualità anche in virtù dell’alta concentrazione.

Conservazione: La tipologia di confezione non è da sottovalutare quando si sceglie un nuovo integratore. In questo caso il barattolo in vetro garantisce una maggiore sicurezza e una più lunga durata dell’estratto liquido.

 

Contro

Quantità: L’azienda offre solamente 30 g di estratto di ginseng, perciò sarete costretti ad acquistare un’altra confezione nel caso di un’assunzione prolungata nel tempo.

Acquista su Amazon.it (€30,4)

 

 

 

4. Equilibra Ginseng Koreano Puro 100% 30 g

 

Quanti sono intenti nel fare una comparazione tra le diverse soluzioni di ginseng, possono aggiungere alla lista anche questo articolo Equilibra, adatto per chi ama estratti puri. 

Poiché favorisce la produzione di energia nel corpo, tra i pregi di questa proposta c’è anche la possibilità di dare una mano a riequilibrare situazioni particolarmente stressanti: basterà scioglierne un cucchiaino in acqua.

L’azienda è di origine italiana e porta avanti l’ambiziosa idea di mettere alla portata di tutti il benessere e la qualità, infatti questo articolo, come spiegato sull’etichetta, è realizzato tramite estrazione a freddo della radice di ginseng matura di 4/5 anni.

Ciò significa che nella confezione si trova la scorza essiccata e ridotta in polvere ricca di nutrienti e priva di qualsiasi sostanza chimica che ne alteri il gusto e il sapore: è pertanto naturale, quindi farà i suoi effetti già dopo qualche giorno.

Tra i prodotti venduti online non è però uno dei più duraturi, perché se non viene conservato bene si deteriora facilmente.

 

Pro

Purezza: Si tratta di un estratto di ginseng puro, ovvero che non viene lavorato con particolari elementi chimici che ne potrebbero alterare il gusto e il sapore.

Efficienza: Poiché è uno dei prodotti più naturali venduti online, la proposta Equilibra è versatile sia per gli sportivi, sia per chi soffre di stress.

Pratico: Nella confezione è contenuta una polvere di radice di ginseng essiccata, che può essere utilizzata semplicemente sciolta in una bevanda calda o nell’acqua come un tè.

 

Contro

Conservazione: Una volta aperta la confezione bisogna prestare attenzione a richiuderla correttamente, perché il ginseng si deteriora molto facilmente.

Acquista su Amazon.it (€20,9)

 

 

 

5. Nature Essential Ginseng + Guarana 400 mg 50 capsule

 

Chi pratica sport e quindi necessita di energia, ma non sa quale integratore di ginseng comprare, può sceglierne uno che contenga la giusta quantità di estratto di radice, per avere un aiuto in più durante gli allenamenti. 

Il prodotto di Nature Essential è uno dei più potenti presenti sul web: al suo interno troverete tutti gli ingredienti in grado di restituirvi delle performance migliori. Contiene infatti anche il guaranà, un estratto dai semi di una pianta di origine amazzonica, che contrasta la stanchezza dovuta a un allenamento intensivo e stimola lo stato di veglia, oltre che la concentrazione.

Si può dire che la formula pensata dall’azienda aiuti a migliorare anche la circolazione sanguigna, perché vanta l’azione del ginseng le cui proprietà sono innanzitutto toniche e adattogene.

All’interno del barattolo troverete 400 mg di prodotto, rinchiuso in sole 50 capsule, perciò dovrete considerare un ulteriore acquisto se seguite una terapia a lungo termine.

 

Pro

Naturale: Si tratta di un prodotto apprezzato in particolar modo per la sua purezza, ovvero per la mancanza di sostanze chimiche. La lavorazione della radice viene effettuata rispettando tutte le normative in ambito europeo.

Formula: Oltre al ginseng, utile per dare quella sferzata di energia in più al corpo, è presente anche l’estratto di guaranà, che contribuisce a migliorare le prestazioni e il senso di stanchezza.

Conservazione: La confezione in cui sono contenuti gli integratori è di vetro, perciò garantisce una corretta conservazione delle pillole.

 

Contro

Quantità: Nel barattolo c’è la dose adatta solo per qualche settimana di assunzione, di conseguenza la quantità di integratori è scarsa rispetto altre soluzioni.

Acquista su Amazon.it (€12,4)

 

 

 

6. Persalute.it Ginseng Rosso Coreano Puro Estratto Molle vasetto 50g

 

Tra gli integratori di ginseng rosso non possiamo non includere quello di origine coreana fermentato e concentrato, proposto da Persalute.it. Il suo colore è tutto naturale, perché la radice, se essiccata e trattata, assume una tonalità più scura rispetto al bianco classico con cui la si può trovare anche online.

Tra i pregi principali c’è l’assenza di additivi chimici, ovvero di quelle sostanze che vanno a modificare la naturalezza di un prodotto da assumere oralmente o tramite scioglimento in liquidi.

Purtroppo nel vasetto di vetro ci sono solamente 50 g di polvere, oltre che un piccolo cucchiaino con cui poter utilizzare il corretto dosaggio suggerito dall’azienda produttrice: 10 g per 1 L di acqua. Ciò significa che il concentrato non durerà a lungo, e per questo bisognerà farne una buona scorta.

In ogni caso bisogna comunque considerare al tempo stesso sia il costo alto e sia la buona qualità e facilità di utilizzo. I risultati che si ottengono sono diversi, ma in particolar modo noterete un miglioramento delle condizioni di stress fisico e psicologico, che causano anche disfunzione erettile.

 

Pro

Ingredienti: Ciò che rende valido questo articolo è la qualità del ginseng ridotto in polvere e contenuto nel vasetto, perché viene lavorato in modo da mantenere inalterate le qualità organolettiche e nutritive.

Misurino: Nella confezione è incluso un misurino utile per dosare in maniera precisa la quantità di polvere da sciogliere in acqua.

 

Contro

Posologia: Per ottenere gli vantaggi, l’azienda suggerisce di utilizzare almeno 10 g di ginseng disciolto in un liquido, e poiché il barattolo contiene solo 50 g, dovrete considerare di fare una scorta per un utilizzo prolungato.

Costo: Non è il prodotto più economico che si trova sul web, nonostante sia di buona qualità.

Acquista su Amazon.it (€55)

 

 

 

7. Matt Pappa Reale Polline Ginseng Integratore Alimentare contro Stanchezza

 

Chi ama prendersi cura di sé con metodi naturali sa quanto sia importante il ruolo che hanno gli integratori, e in particolare quelli con estratti di ginseng. Il prodotto Matt è pensato per offrire diversi vantaggi sull’organismo, poiché aiuta a superare momenti di forte stress e di stanchezza, anche grazie all’aggiunta di pappa reale naturale.

Quest’ultima è un ottimo tonico e stimolante, ideale sia per chi non è solito praticare attività fisica, sia per quanti amano allenarsi e preparare il proprio corpo per delle sfide importanti e piene di adrenalina.

Nella confezione troverete otto fiale, quindi 80 g di integratore in totale, progettate per essere facili da utilizzare ma soprattutto semplici da gettare via senza inquinare l’ambiente. Grazie alla formulazione unica, questo prodotto è adatto per chi non sa dove acquistare un articolo che aiuti le articolazioni a funzionare meglio e che garantisca anche una buona circolazione sanguigna.

Il costo è particolarmente vantaggioso, peccato però per la posologia suggerita dall’azienda, perché una confezione durerà solo una settimana.

 

Pro

Prezzo: Il prezzo di vendita di questi integratori di ginseng è valido, in particolar modo se confrontato in rapporto alla qualità e purezza degli eccipienti utilizzati.

Ingredienti: Si tratta di una soluzione adatta per quanti cercano un prodotto vegan, sostenibile e privo di qualsivoglia ingrediente artificiale che alteri le qualità del ginseng e della pappa reale.

Efficienza: Grazie ai pregi di questo prodotto, potrete notare qualche cambiamento già dopo alcuni giorni di trattamento.

 

Contro

Quantità di fiale: La confezione contiene solo otto fiale. Se consideriamo una posologia di una al giorno, dovrete acquistarne più di una scatola, perché la terapia durerà poco più di una settimana.

Acquista su Amazon.it (€6,9)

 

 

 

8. Zenement Panax Ginseng Altamente Concentrato 100% Naturale 120 Capsule

 

L’articolo targato Zenement chiude il cerchio dei migliori integratori di ginseng del 2020, ma non perché meno importante. Tra i suoi pregi si trova innanzitutto la qualità del flacone, il quale è particolarmente resistente e permette una corretta conservazione, nonostante sia realizzato in plastica e quindi più propenso a rovinarsi.

Impossibile non citare anche la quantità di ginseng presente nelle pillole, che si aggira intorno ai 2300 mg, e per questo è un prodotto apprezzato soprattutto dagli atleti che cercano soluzioni energizzanti che aiutano a migliorare le performance sul campo.

Tra l’altro, sono totalmente vegane e prodotte in territorio europeo, perciò seguono i criteri di realizzazione stabiliti dalla normativa comunitaria, promettendo quindi purezza e versatilità.

Li potranno infatti utilizzare anche i celiaci e chi soffre di intolleranza al lattosio, perché tra gli ingredienti non c’è nessun eccipiente che potrebbe creare reazioni spiacevoli. Tuttavia, per poter notare un’efficacia immediata bisogna assumere più di una pillola al giorno e aspettare più di una settimana.

 

Pro

Qualità: Il pregio principale di questi integratori è la naturalezza delle pillole, realizzate senza l’aggiunta di sostanze chimiche, e lavorate a freddo, quindi mantengono gli elementi attivi del ginseng.

Dosaggio: La quantità di estratto contenuto nel prodotto rispetta la normativa europea, classificandosi come uno dei più sicuri per la salute.

Adatto per tutti: L’azienda ha a cuore anche chi sceglie come stile di vita il veganesimo, ma anche chi soffre di particolari intolleranze al glutine e al lattosio. Difatti, gli integratori sono privi di tracce di questi elementi.

 

Contro

Risultati: Seguendo la giusta dose suggerita per un corretto trattamento, riuscirete a vedere risultati positivi solo dopo qualche giorno di assunzione.

Acquista su Amazon.it (€19,97)

 

 

 

Guida per comprare un integratore di ginseng

 

Se siete alla ricerca del migliore integratore di ginseng vi potranno essere utili i suggerimenti che abbiamo raccolto nella seguente guida all’acquisto. Sul mercato si trovano numerosi prodotti: leggere i prossimi paragrafi vi aiuterà sia per effettuare un acquisto consapevole, sia per capire qual è la marca più adatta per le vostre tasche.

Valutare la qualità

Quando si parla di integratori non è difficile essere assaliti da chi si professa un esperto del campo e che vi consiglia di optare per un prodotto al posto di un altro. Esistono numerosi articoli scientifici riguardo l’effettiva funzionalità di questo genere di prodotti, alcuni però sono fortemente influenzati da campagne di marketing di brand famosi.

Per questo motivo, la scelta di un integratore di ginseng potrebbe risultare difficoltosa, generando un certo disorientamento che non giova a chi non ha mai utilizzato un prodotto del genere.

Innanzitutto, questi articoli dovrebbero contenere materie prime pure, ovvero non trattate con sostanze chimiche o aggiunte a eccipienti che ne alterano le caratteristiche. A tal proposito, una volta individuato l’integratore che apparentemente vi soddisfa, date un’occhiata all’etichetta, esaminando sia gli ingredienti, sia dove e quando è stato prodotto.

Così eviterete di essere truffati e di dover gettare via il barattolo appena acquistato. Valutare la qualità significa anche ricercare la lista degli articoli idonei firmata dal Ministero della Salute italiano, quindi essere certi di utilizzarli in piena sicurezza.

 

Il formato dell’integratore

Seppur si tratti di una radice, il ginseng si può trovare anche sotto forma di capsule da inghiottire e di tavolette da sciogliere con l’azione della saliva o da masticare. In commercio esistono flaconi ideali anche per chi deve assumerne in quantità inferiore o maggiore rispetto quella contenuta nelle soluzioni tradizionali.

Ce ne sono anche altri pensati per offrire un assorbimento immediato e quindi più potenti. Se siete alla ricerca di un integratore di ginseng in polvere, non è difficile aggiudicarsi delle confezioni formato famiglia, adatte anche per chi vuole acquistarne una scorta che duri a lungo o chi sceglie di dilettarsi in cucina con spezie dal sapore orientale.

L’efficacia di questa radice comunque non cambia, in particolar modo se priva di altri ingredienti che invece potrebbero causare un deterioramento, generando un sapore e un aroma spiacevole.

Tutto ciò che dovete fare è quindi optare per la soluzione più vicina alle vostre esigenze, calcolando che il prezzo di ogni formato non cambio poi così tanto, perché ciò che fa la vera differenza è solo la purezza dell’articolo che scegliete.

 

Il prezzo della confezione

Chi è abituato a confrontare i prodotti perché è alla ricerca della soluzione a prezzi bassi più conveniente per il proprio portafoglio, sarà già avvantaggiato nel processo di acquisto di un integratore di ginseng.

Poiché anche solo tramite una breve ricerca di Internet ci si può rende conto della vastità di articoli che esistono in commercio, è altresì importante riuscire ad avere un equilibrio durante l’analisi, evitando di lasciarsi abbindolare da prodotti eccessivamente costosi ma scadenti.

Chiedere un parere al proprio medico curante o a qualche amico o parente che ha già avuto modo di testare l’efficacia di un determinato integratore vi può servire per avere un quadro più completo e preciso per il vostro acquisto.

Non dimenticatevi che questa tipologia di prodotti servono innanzitutto per introdurre nell’organismo quei principi nutritivi importanti che aiutano a migliorare il processo metabolico e sopperire a dei deficit, perciò bisogna comunque esaminare ogni caso come a sé stante, senza generalizzare.

Il costo di un integratore può variare di decina di euro anche in base a fattori come: la purezza degli ingredienti, la modalità di produzione e la qualità della confezione.

La quantità a disposizione

Spesso, quando si osservano le confezione di integratori di ginseng sugli scaffali delle erboristerie e delle farmacie o sulle pagine web dei principali negozi online, si tralascia un elemento: qual è la quantità di prodotto messa a disposizione?

Bisogna sempre farsi questa domanda prima di procedere all’acquisto, perché in questa maniera riuscirete a valutare tempestivamente se è un prodotto conveniente o se è meglio passare oltre.

Di solito, capire come scegliere un buon integratore di ginseng significa giocare d’anticipo in base alla terapia da seguire, quindi preferire, per esempio, un articolo più costoso, di buona qualità e ricco di compresse o di polvere, invece che optare per uno meno vantaggioso.

Questa mossa si trasformerebbe in un investimento a lungo termine che vi eviterà di dover sborsare ulteriore denaro una volta ogni tre mesi.

 

 

 

Domande frequenti

 

Dove si compra il ginseng? 

Il ginseng è una radice, ma per poter essere utilizzata deve essere lavorata manualmente o meccanicamente, in modo da estrarre le sue qualità e concentrarle nel miglior modo possibile.

Del resto, anche questo è il ruolo degli integratori: offrire una soluzione ideale per quanti necessitano di seguire una terapia complementare a un corretto regime alimentare. Se vi chiedete dove si compra il ginseng rosso coreano, la risposta è piuttosto semplice perché possiamo trovarlo in erboristeria, in farmacia o anche nei negozi del commercio equo e solidale.

È reperibile anche online, spesso sotto forma di polvere da aggiungere al tè o ad altre bevande calde.

 

Quando assumere e come non assumere il ginseng?

In commercio si può trovare in diversi formati, ma quello più conosciuto è la polvere di ginseng, perché pensata soprattutto per chi ama prepare infusi ed estratti liquidi. Per questa ragione, quanti non sanno come assumere il ginseng potrebbero dare semplicemente un’occhiata alle etichette dei numerosi prodotti esistenti sul mercato.

Questi, a seconda delle esigenze, contengono da 200 mg a 1 g di radice, nel caso delle pillole e tavolette. Se invece lo preferite essiccato, vi potrà servire masticarlo per calmarvi in momenti di particolare stress e tensione, perché rilascerà i suoi elementi attivi, che verranno subito assorbiti attraverso la saliva.

 

Ci sono effetti collaterali per chi assume integratori di ginseng?

Il ginseng può non essere adatto a tutte le tipologie di consumatori, perché ad alcune persone fornirebbe delle sostanze nutritive eccessivamente stimolanti. Chi soffre già di ansia, tachicardia, insonnia e difficoltà di digestione, è preferibile che scelga un altro integratore che aiuti a curare o gestire questo tipo di situazioni.

Per tutti gli altri, non ci sono particolari risultati collaterali, se non nel caso in cui ci sia il rischio che un’assunzione prolungata interagisca con l’azione di alcuni farmaci, ma in questi casi vi suggeriamo di chiedere prima il parere al vostro medico o al nutrizionista.

 

Quali sono i vantaggi del ginseng?

Per esplorare correttamente i risultati positivi sul nostro corpo del ginseng, bisogna innanzitutto tenere in considerazione i principi attivi e la loro azione nell’organismo, una volta assorbiti.

Favoriscono il processo rigenerativo delle cellule, ma anche il trasporto dei nutrienti nel sangue, offrendo un potenziamento delle difese immunitarie poiché stimola la produzione di anticorpi.

Insomma, dire cosa contiene il ginseng può essere molto difficile, perché la Natura regala sempre alimenti e cibi densi di qualità che potrebbero essere sfruttate a nostro vantaggio. Generalmente però, questa radice, conferisce anche vitalità e quindi una maggiore carica sessuale, migliorando le vostre performance a letto.

 

Si può coltivare il ginseng in Italia?

Si è portati a credere che il ginseng si possa solo acquistare in negozio, farmacia ed erboristeria, ma non è così: in realtà, se non ci avete già pensato, potreste valutare l’idea di crescere una piantina nel vostro giardino.

La coltivazione richiede però molto tempo e soprattutto tanta pazienza, perché saranno necessari almeno sette anni di tempo, prima che la radice riesca a raggiungere la maturazione completa.

In Italia, a differenza di altri Paesi nel mondo, si può comunque creare l’habitat necessario per il suo nutrimento, purché si scelga un terreno argilloso e lontano da altri arbusti o da un fitto sottobosco.

 

 

 

Come utilizzare un integratore di ginseng

 

Siete curiosi di scoprire quali sono le controindicazioni di un’eccessiva assunzione di integratori di ginseng? Avete anche altri dubbi riguardo il loro utilizzo? Allora non esitate a leggere i prossimi paragrafi.

Abbiamo raccolto alcuni consigli utili per una corretta conservazione e per capire come fare per godere dei vantaggi sull’organismo nel più breve tempo possibile.

Gli utilizzi del ginseng

Se non ne siete già a conoscenza, allora vi tornerà utile sapere che il ginseng è una radice di origine orientale, molto utilizzata per fini terapeutici e conosciuta anche per la sua inclusione in diverse pratiche della medicina tradizionale cinese.

Può essere funzionale per il trattamento di chi soffre di ipertensione e di ipotensione, ma anche nel caso di insonnia, artrite, anemia o in momenti di forte stress per equilibrare la salute fisica e mentale.

Secondo alcuni studi può essere impiegato anche negli stati di debilitazione e di cura del diabete, anche in virtù delle sue qualità antiossidanti, che consentono di rallentare il processo di invecchiamento cellulare.

Se arrivati fin qui vi state chiedendo dove si compra il ginseng rosso coreano, ovvero la tipologia più diffusa, allora fate una breve ricerca sul web e troverete con facilità delle buone confezioni di questo prodotto.

 

Le sue peculiarità nutrizionali

Quanti si chiedono cosa contiene il ginseng sono nel posto giusto, perché tra breve vi spiegheremo quali sono le sue qualità tanto apprezzate sia nel mondo occidentale, sia in quello orientale.

Le sue virtù sono attribuite ai diversi elementi attivi contenuti nella radice che si trova in natura, ricca di proteine e amminoacidi essenziali, ma anche di vitamine, polisaccaridi e altri nutrienti fondamentali.

Vanta delle conclamate capacità afrodisiache, infatti anticamente veniva utilizzato anche per migliorare le proprie performance a letto, senza ricorrere all’utilizzo di medicinali o prodotti chimici e industriali.

È funzionale anche come antipiretico, antinfiammatorio e come alimento che riduce i sintomi causati dal sopraggiungere della menopausa: non è però una panacea, perciò la terapia di assunzione di integratori a base di ginseng deve sempre essere fornita da professionisti come medici di famiglia e nutrizionisti.

Ricordatevi che con la salute non si scherza, perché eventuali risultati negativi potrebbero insorgere anche a distanza di molto tempo. 

Evitare gli eccessi

Per quanto concerne gli svantaggi dovuti a un eccesso di integratori di ginseng, possiamo dire che il consumo è considerato generalmente abbastanza sicuro, ma non privo di problematiche legate a dosi più alte del normale nel nostro corpo.

Tra l’altro, i risultati negativi sono principalmente legati all’ingestione di una quantità spropositata, che si aggira solitamente intorno ai 15 g di estratto secco. Non è però sbagliato cercare di capire come assumere il ginseng, poiché, in effetti, i quadri sintomatologici si dividono in due tipologie principali: lievi o a breve termine e gravi o a lungo termine.

Nel primo caso, un’eccessiva assunzione è dimostrata da una particolare sensazione di euforia, ma anche irrequietezza, tremore, offuscamento della vista e mal di testa, ma anche aumento della temperatura corporea e secchezza della bocca.

Per quanto riguarda il secondo, dovrete iniziare a preoccuparvi quando, dopo l’ingestione di una dose superiore alla summenzionata, accusate anche la nausea e il vomito, oltre che febbre, arrossamento, crisi epilettiche e diminuzione della sensibilità.

In conclusione vogliamo sottolineare una cosa: non c’è bisogno di allarmarsi, perché tutti gli integratori presenti in commercio sono standardizzati e quindi, seguendo la corretta posologia, non avrete nessuno di questi sintomi.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments