Gli 8 migliori integratori di curcuma del 2020

Ultimo aggiornamento: 09.08.20

0

 

Integratori di curcuma – Guida agli acquisti, Opinioni e Confronti

 

In commercio si possono trovare con facilità diversi prodotti che vantano nella loro composizione chimica la curcumina, ovvero un estratto della famosa spezia di colore arancione, tipicamente utilizzata in Oriente. I suoi effetti positivi sono molteplici, ma tra i principali ci sono la funzione antinfiammatoria e il principio attivo che aiuta le donne con i dolori del ciclo mestruale. Poiché sul mercato esistono numerose proposte, in questa pagina abbiamo raccolto le soluzioni più interessanti, ma prima di andare oltre, date subito un’occhiata a Nutravita Curcuma e Piperina 600 mg Biologica Integratore, perché vanta una confezione ricca di capsule naturali. Anche Vegavero Curcuma Piperina 95% Brucia grassi e Antinfiammatorio è altrettanto valida, poiché è l’ideale per chi cerca un prodotto senza lattosio e glutine.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori integratori di curcuma – Classifica 2020

 

Chi è disorientato dalle tante proposte che si trovano sul mercato, potrà trovare una soluzione dando un’occhiata alla rassegna dei migliori integratori di curcuma del 2020 che abbiamo redatto più in basso.

Oltre alle caratteristiche tecniche, potrete valutare l’acquisto di una specifica confezione ideale per ciò che avete in mente, anche grazie all’analisi dei punti di forza e di debolezza di ogni articolo.

 

 

1. Nutravita Curcuma e Piperina 600 mg Biologica Integratore

 

Il prodotto Nutravita riesce a soddisfare quanti desiderano un buon prodotto biologico, piacevole al gusto ma anche semplice da assumere, oltre che particolarmente efficace. La formula di piperina e curcuma è pensata soprattutto per chi necessita di aumentare la propria energia per l’attività fisica o come espediente antinfiammatorio.

Tra i nostri consigli d’acquisto, questo prodotto trova il suo posto grazie a un equilibrato dosaggio dei due ingredienti (in ogni capsula sono inclusi 600 mg totali), entrambi fondamentali anche per altre occasioni, in virtù delle qualità degli estratti che conferiscono alti apporti energetici.

Inoltre, la sua produzione avviene nel Regno Unito, e segue le normative internazionali e nazionali che certificano la validità dei diversi processi di realizzazione in tutta la sua filiera commerciale.

Si tratta di un prodotto dal buon rapporto qualità/prezzo, nonostante sia privo di molti altri principi attivi che lo rendono particolarmente performante. In ogni caso, è comunque un articolo ideale per un aiuto moderato, che non crea difficoltà e non affatica l’organismo. 

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: La convenienza di questi integratori è uno dei punti di forza più evidenti. Per questa ragione, a un costo relativamente basso, potrete avere a portata di mano delle capsule efficienti e di buona qualità.

Concentrazione estratti: In ogni pillola contenuta nel barattolo, la concentrazione degli estratti della curcuma e del pepe nero è piuttosto equilibrata. Infatti, per ogni capsula ci sono 600 mg, che aiutano velocemente l’organismo in diverse occasioni.

Biologico: Poiché è un prodotto realizzato seguendo le normative europee e internazionali, le operazioni e le spezie utilizzate strizzano un occhio all’ambiente.

 

Contro

Due estratti: Tra gli ingredienti ci sono solo due estratti, il pepe nero e la curcuma, perciò le capsule mancano di alcuni principi attivi che ne migliorano l’efficienza.

Acquista su Amazon.it (€17,95)

 

 

 

2. Vegavero Curcuma Piperina 95% Brucia grassi e Antinfiammatorio

 

Questo prodotto si aggiudica la seconda posizione della nostra classifica delle soluzioni migliori. Si presenta in formato di capsule e vanta innanzitutto un buon rapporto tra il costo della confezione e la sua qualità complessiva

Cliccando sul link in basso avrete la possibilità di scegliere tra 90 e 270 capsule ma, in ogni caso, entrambe garantiscono una durata più lunga delle prestazioni dei principi attivi. Quest’ultimo è un elemento da sottolineare soprattutto se non avete ancora in mente quale prodotto scegliere tra quelli più venduti.

La percentuale di estratti contenuta è del 95%, ed è stata pensata seguendo una lavorazione particolare che ne aumenta la concentrazione, favorendo il supporto adeguato a chi necessita di integratori di curcuma pratici e organici.

Tuttavia, le capsule si deteriorano molto facilmente, assumendo un retrogusto e un odore sgradevole. Per questo motivo è necessario assicurarsi di aver chiuso il barattolo adeguatamente.

 

Pro

Conveniente: Sul mercato sono disponibili due confezioni, ovvero una da 90 capsule e un’altra da 270. Il costo di queste è perciò diverso, ma al netto della durata degli effetti e della qualità, si tratta di un articolo ideale per chi cerca di risparmiare.

Concentrazione: La formula brevettata dall’azienda produttrice concentra una maggiore quantità di estratti di pepe nero e curcuma in ogni capsula. In questo modo, l’apporto energetico e i benefici sono immediati e portano i loro frutti.

 

Contro

Accortezza: Per non rischiare che le pillole sviluppino odori e sapori sgradevoli a contatto con l’aria, bisogna assicurarsi di chiudere correttamente la confezione.

Acquista su Amazon.it (€21,9)

 

 

 

3. Natural Sprint Curcuma Piperina Limone Zenzero 130 Compresse

 

L’integratore di Natural Spring mette insieme diversi ingredienti, che cooperano per fare in modo che l’organismo abbia sempre una garanzia di benessere e stia in salute. In queste 130 compresse, sufficienti per una buona cura, sono infatti presenti elementi come la curcuma e limone, la piperina e lo zenzero, con un’aggiunta di vitamina C.

La curcumina è un elemento importante per eliminare le infiammazioni e tenere in allenamento il cuore, oltre ad aiutarvi a bruciare i grassi. Il limone apporta molti oli essenziali, che sono antiossidanti e aiutano a eliminare problemi come la nausea, dovuti a disordini gastrici.

La piperina migliora la digestione, mentre lo zenzero regola il colon, eliminando fenomeni come la dispepsia o le coliche. Infine l’aggiunta di vitamina C è una vera e propria bomba per la sintesi del collagene e anche per migliorare il sistema immunitario.

Il prodotto è però considerato più valido per rendere le articolazioni più agili ma non per aiutare nel dimagrimento.

 

Pro

Ingredienti: Quelli utilizzati qui cooperano a far stare bene l’organismo e a eliminare problemi come le infiammazioni articolari.

Formulazione: La curcuma, il limone, lo zenzero, la piperina e la vitamina C creano un complesso davvero valido, per fare sì che il prodotto usi la sinergia giusta per curare l’organismo da eventuali problemi.

Confezione: All’interno troverete 130 compresse, sufficienti a sopperire le esigenze di una cura da protrarsi per qualche mese.

 

Contro

Effetti: Il risultato è visibile se si parla di miglioramento della circolazione e diminuzione dei dolori articolari, ma non per quanto riguarda il dimagrimento, che non sembra essere un risvolto positivo dovuto all’uso di questo articolo.

Acquista su Amazon.it (€16,97)

 

 

 

4. HerbAmour Curcuma Piperina Zenzero Naturali Antinfiammatorio Antidolorifico Antiossidante

 

Un tris di ingredienti compone queste compresse di integratori alla curcuma: nelle 120 capsule contenute nella confezione, ci sono anche piperina e l’estratto di radice di zenzero. In questo modo potrete gestire quotidianamente il dosaggio delle compresse e ottenere i massimi risultati, sfruttando al meglio le proprietà benefiche degli elementi del prodotto HerbAmour.

Optando per questa soluzione e assumendo un buon numero di pastiglie, avrete una quantità adatta per almeno un mese: ecco uno dei punti di forza di questo articolo che interessa in particolar modo chi pratica un’intensa attività sportiva o chi segue indicazioni di tipo medico.

In virtù dell’alta concentrazione degli ingredienti godrete di un’azione antidolorifica, curativa ed energizzante particolarmente rapida, perciò ideale anche per calmare infiammazioni e dolori fisici come il mal di schiena.

Ma, nonostante sia un prodotto vantaggioso per i prezzi bassi con cui è proposto sul mercato, in fase di acquisto dovrete valutare anche il gusto forte e persistente delle compresse.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Il prodotto è realizzato rispettando i canoni di produzione secondo le normative europee vigenti. In più, è un articolo targato “made in Italy” che vanta anche un buon bilanciamento tra il costo e la qualità.

Percentuale estratti: La formula brevettata concentra una maggiore qualità e quantità degli ingredienti, ovvero pepe nero, curcuma e zenzero, all’interno delle capsule. In questo modo, questi estratti garantiscono in primis un migliore apporto energetico, ma anche il supporto nel caso di dolori fisici e infiammazioni, tra cui anche il mal di gola.

 

Contro

Gusto: Un punto di debolezza, che può far storcere il naso a molti consumatori, è il sapore particolarmente accentuato, conferito dagli elementi che costituiscono questi integratori.

Acquista su Amazon.it (€24,9)

 

 

 

5. Regina di Fiori Tisana Segreto d’Aladino 15 filtri

 

La tisana zenzero e curcuma Regina di Fiori è un prodotto che ha soddisfatto le aspettative di quanti hanno voluto dare fiducia all’azienda provando la loro offerta.

È innanzitutto un prodotto biologico e può essere usato sia dopo pranzo per aiutare la digestione, sia nel caso di mal di gola per attenuare l’infiammazione, grazie alla sensazione balsamica conferita dagli ingredienti.

Può essere assunta facilmente perché le bustine, che contengono tutti gli elementi tritati, vantano anche una pratica e classica cordicella utile a lasciare in infusione la tisana. 

Cliccando sul link in basso potrete scegliere anche altre tipologie, tra cui liquirizia, arancia, ginseng e così via, perciò se non amate il gusto stuzzicante dello zenzero, c’è un ampio bacino di possibilità tra cui optare.

Inoltre, nella confezione sono incluse 15 bustine, ma per il prezzo, con cui è proposta sul mercato questa offerta, non lo rende forse il prodotto più economico, nonostante sia di buona qualità.

 

Pro

Biologico: È un prodotto completamente biologico, quindi ideale per chi predilige tisane alla curcuma di origine completamente naturale, quindi senza tracce di prodotti chimici tutt’altro che salutari.

Qualità: Tutti gli ingredienti sono di buona qualità e altrettanto la modalità di produzione di queste bustine, perché l’azienda evita l’utilizzo di alte temperature che modificano le proprietà nutritive della curcuma.

Varietà: L’azienda produttrice offre la possibilità di scegliere tra diversi gusti qualora non troviate piacevole il sapore spiccato dell’unione tra spezie e radici come lo zenzero.

 

Contro

Rapporto quantità/prezzo: Nella confezione sono incluse 15 bustine, ma per chi cerca soluzioni più durevoli, il prezzo può risultare poco conveniente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Farmaderbe Curcuma Complex 30 Cpr 30 g

 

Se siete giunti fin qui perché siete interessati a integratori di curcuma che vantano un buon rapporto qualità/prezzo, ma non sapete dove acquistare un prodotto simile, ecco la soluzione che fa al caso vostro.

Si tratta di una confezione con all’interno 30 capsule, perciò è un articolo che potrà bastare per circa un mese, assumendo una pillola alla volta con cadenza giornaliera. Oltre alla curcuma, tra gli ingredienti ci sono gli estratti di zenzero e di pepe nero, che aiutano l’azione digestiva senza l’aggiunta di altre sostanze che potrebbero causarvi dei fastidi.

Dobbiamo tuttavia segnalare la bassa percentuale di curcumina: ciò significa che ci sarà bisogno di più giorni per riuscire a notare qualche effetto benefico sull’organismo. Inoltre, il costo, nonostante sia conveniente, come già anticipato, per chi deve acquistare più di una confezione, può risultare eccessivo in relazione alla quantità di compresse incluse.

 

Pro

Prezzo: Facendo una comparazione con altri prodotti simili, questa curcuma Complex è abbastanza conveniente in termini di prezzo. Infatti, non dovrete svuotare il portafoglio per acquistare una confezione.

Naturale: Nelle capsule non sono incluse sostanze chimiche e nocive che potrebbe alterare i punti di forza di questo prodotto. In particolare, sono consigliate anche per chi soffre di intolleranze e allergie.

 

Contro

Percentuale curcuma: Nelle compresse c’è una percentuale di estratti di curcuma e di pepe nero bassa in confronto ad altre soluzioni. Ci sarà bisogno di più tempo per trarne giovamento.

Quantità compresse: In un sola confezione ci sono solo 30 compresse, perciò se avete bisogno di una quantità maggiore, dovrete considerare un ulteriore acquisto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Sevenhills Wholefoods Polvere Curcuma Crudo Biologico 500 g

 

Considerata come una delle aziende produttrici migliori nel campo degli integratori, Sevenhills Wholefoods si presenta in questa classifica con una confezione di curcuma in polvere, che vanta performance elevate e un prezzo abbastanza conveniente. 

Sfruttando un sistema di produzione a temperature inferiori ai 45°C, la Curcuma longa, proveniente dall’India e utilizzata, rimane completamente biologica e naturale poiché cruda.

Al contrario di altri articoli simili, grazie alla freschezza di questo prodotto, tutte le qualità organolettiche e i principi nutritivi sono invariati e, nonostante non si tratti di compresse, la polvere si scioglie con facilità.

L’azienda offre anche la possibilità di scegliere tra diverse confezioni e quantità, tra le quali ci sono 500 g, 1 kg e 2 kg, contenenti tutti una percentuale di curcumina superiore al 2%, perciò è un prodotto altamente funzionale.

In ogni caso, il rischio è di utilizzare troppa polvere e quindi terminare in fretta la confezione, soprattutto se non siete abituati ad assumere integratori simili.

 

Pro

Facile da utilizzare: In virtù della completa assenza di additivi nella polvere di curcuma Sevenhills Wholefoods, questa può essere sciolta con facilità senza creare dei grumi.

Cruda: Si tratta di una soluzione naturale lavorata a basse temperature, perciò è praticamente cruda. In questo modo le proprietà nutritive rimangono invariate con alte performance.

Varietà: L’azienda mette a disposizione confezioni in diversi formati, perciò potrete scegliere tra 500 g, nel caso in cui abbiate poca necessità di assumere curcumina, oppure 2 kg qualora vogliate fare scorta di polvere.

 

Contro

Dosaggio: Riuscire a capire quanto integratore di curcuma utilizzare può essere difficile in questo caso, soprattutto se non ne avete mai fatto utilizzo.

Acquista su Amazon.it (€13,99)

 

 

 

8. Equilibrium Intelligent Food Pasta Biologica Grano Senatore Cappelli

 

Quella di Senatore Cappelli è una pasta con curcuma e pepe nero, pensata per aiutare a stare bene anche quando si vuole mangiare un piatto prelibato. Questi spaghetti arrivano in una confezione da 500 g e vantano una superficie ruvida che trattiene meglio il sugo o, in generale, il condimento che metterete al di sopra.

L’indice glicemico è basso, per cui, una volta mangiata, favorirà il senso di sazietà e quindi anche la perdita di peso, facendovi sentire più appagati. Priva di glutine, è quindi adatta anche ai celiaci, che potranno così gustare un buon piatto di pasta senza rischi.

Il tempo di cottura è compreso tra i sei e i nove minuti, quindi richiama quello di un classico formato di spaghetti. Naturalmente, però, il costo è abbastanza alto rispetto alla quantità venduta, vista la presenza di ingredienti di grande qualità.

 

Pro

Ingredienti: Questa pasta è creata con grano privo di glutine e con curcuma e pepe nero, per aumentare il senso di sazietà e apportare benefici al corpo.

Superficie: Gli spaghetti in questione hanno una trama ruvida, in grado di trattenere meglio il condimento e appagare le papille gustative.

Per celiaci: L’assenza di glutine ne fa un prodotto indicato anche per chi ha problemi di celiachia.

 

Contro

Prezzo: Il formato da 500 g ha un costo decisamente alto, anche se giustificato vista la qualità degli ingredienti.

Acquista su Amazon.it (€4,9)

 

 

 

Guida per comprare un integratore di curcuma

 

Gli integratori di curcuma giocano un ruolo di punta quando si tratta di introdurre nell’organismo alcuni principi nutritivi, che aiutano a fornire gli elementi indispensabili per un corretto funzionamento del corpo e dei suoi processi fisiologici.

Oggi è difficile farsi largo tra le numerose proposte che si trovano su Internet o in erboristeria, perciò nei prossimi paragrafi abbiamo raccolto qualche consiglio che può essere utile per fare una comparazione e quindi un acquisto più ponderato.

I formati disponibili

La curcuma, come forse già saprete, è una spezia di origine indiana, utilizzata in particolar modo per insaporire e colorare piatti freddi e caldi, come insalate, pizza o pane, paste e risotti.

Oltre al sapore particolare, i suoi effetti positivi non sono da meno, infatti è consigliata da molti esperti poiché garantisce innumerevoli vantaggi sia per il cervello, sia per il cuore, ma in generale per tutto l’organismo.

In virtù di queste proprietà, in commercio è sempre più facile trovarla in diversi formati: in polvere, in capsule o anche in piccoli rettangoli compressi che però, spesso e volentieri, sono utilizzati come incenso.

In base al vostro budget a disposizione, ogni modello disponibile è più o meno economico, ma nella scelta del migliore integratore di curcuma considerate innanzitutto il tempo di efficacia.

Per esempio, le compresse sono più immediate e potenti poiché sono concentrate, a differenza della polvere che invece deve essere diluita.

 

La quantità di prodotto

Vi sentite un po’ disorientati dalla moltitudine di offerte tra cui scegliere? È comune non riuscire a decidere quale sia il prodotto migliore, perché spesso e volentieri non abbiamo a portata di mano nessuna guida all’acquisto.

Ma se siete giunti fin qui, sappiate che un altro fattore di cui tener conto è la tipologia di confezione proposta sul mercato dall’azienda produttrice, poiché a lungo si traduce in un notevole risparmio, soprattutto se avete bisogno degli integratori per bilanciare la dieta.

Con una breve ricerca su Internet potrete trovare diversi pareri, ma dopo aver scelto il formato con cui intendete assumere la curcumina, valutate la sua quantità. Per esempio, esistono soluzioni da 1 kg, ma anche altre che propongono solo 100 g di prodotto, che spesso e volentieri equivalgono a poco più di un centinaio di capsule o di compresse.

In ogni caso, la confezione deve avere una chiusura resistente al passaggio dell’aria, che altrimenti altera tutte le caratteristiche.

 

La combinazione di estratti

L’elemento attivo che conferisce alla curcuma i suoi effetti positivi sull’organismo è la curcumina, la quale vanta numerose proprietà, tra cui citiamo: antiossidante, antivirale, antibatterica, contrasta il colesterolo e previene l’insorgenza del diabete, e moltissimi altri.

Tutto questo non può prescindere da uno stile di vita sano e da una dieta corretta, ma le sue caratteristiche benefiche sono sottolineate e aumentate anche grazie alla combinazione con altri estratti di piante e spezie differenti.

Per esempio, se cercate una soluzione biologica che accelera il metabolismo e quindi permette di eliminare con più facilità i carboidrati e il grasso in eccesso, allora optate per la formula con la base di zenzero, ma anche quella con bromelina o, ancora, con piperina, estratta dal pepe nero.

Quest’ultimo, in particolare, permette anche un migliore assorbimento della curcumina attraverso la membrana intestinale, semplificando l’azione, efficace sul vostro corpo.

 

L’assenza o meno di eccipienti

Quando si osservano le confezioni di integratori di curcuma in polvere o capsule venduti online, non sempre si trova la dicitura che certifica l’assenza di glutine o di altre sostanze, che possono creare qualche problema a chi soffre di intolleranze o allergie.

Si tratta di veri e propri eccipienti, ovvero ingredienti supplementari ai principi attivi come la curcumina o piperina, che però possono essere presenti in quantità più o meno variabili, condizionando poi l’utilizzo e quindi l’acquisto di un determinato prodotto.

A tal proposito, vi suggeriamo di accertarvi sempre in anticipo che nella confezione non ci siano né il lattosio e né altri prodotti che, se assunti, possono provocare pesantezza e dolori allo stomaco nei casi minori.

Vi suggeriamo, in ogni caso, di chiedere prima direttamente in negozio o di chiamare il numero verde delle informazioni, fornito dall’azienda produttrice, per evitare di spendere i vostri soldi.

Il tipo di lavorazione e produzione

In molti casi, le aziende che producono capsule e compresse cercano di seguire le direttive internazionali che disciplinano la metodologia di produzione e lavorazione degli ingredienti, per garantire un’alta qualità e altrettante performance degne di nota.

L’ultimo fattore di cui tener conto, se non sapete quale integratore di curcuma comprare, è la tipologia di essiccamento delle radici che, se viene effettuata a basse temperature, ne mantiene le caratteristiche organolettiche e le proprietà nutritive.

Tra l’altro, questo sistema è anche ecosostenibile e sempre più spesso abbraccia la filosofia di chi segue una dieta vegana e vegetariana o di chi non ama prodotti testati sugli animali. Infatti, chi ha a cuore la loro salute, potrà apprezzare quelle soluzioni che sull’etichetta o nella scheda prodotto hanno scritto chiaramente “100% biologico”.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quali sono le controindicazioni degli integratori di curcuma?

Gli effetti positivi della curcuma sono diversi, ma ciò che molti non considerano, quando cercano un prodotto come questo è, in effetti, l’altro lato della medaglia, che spesso e volentieri è causato da un eccessivo utilizzo.

Chi non sa come assumere questa spezia arancione come integratore dovrebbe innanzitutto chiedere consiglio al proprio medico, almeno per essere certi di non avere intolleranze o allergie ai principi attivi inclusi.

L’estratto della curcuma, ovvero la curcumina, ha comunque degli effetti collaterali: nausea, vomito ed eruzioni cutanee, oltre che eventuali problemi di flussi eccessivi di sangue, nel caso di ferite, a causa dell’azione fluidificante.

 

Come assumere la curcuma?

La curcuma è una spezia, e come molte altre, può essere utilizzata nelle preparazioni culinarie come il pollo thai oppure il risotto con le zucchine, perché dona loro un sapore e un colore unico.

Il suo estratto, utilizzato negli integratori, non vanta comunque una buona biodisponibilità, ovvero è di difficile assorbimento da parte dell’organismo, quindi è sempre consigliato unirla associandola al pepe nero oppure a un elemento grasso come l’olio d’oliva, che aiuta a migliorare la funzione dell’intestino.

Quindi, chi non sa come assumere la curcuma, può valutare alcuni esperimenti e combinazioni di alimenti divertenti che riempiono la pancia e aiutano il metabolismo. 

 

Dove si comprano gli integratori di curcuma?

Oggi viviamo nell’era digitale, ovvero nel momento storico in cui è possibile trovare praticamente qualsiasi cosa digitando due parole nella barra di ricerca dei più famosi motori,  come Google.

In questo caso, chi vuole capire capire come coltivare la curcuma o semplicemente acquistare una confezione di integratori, si può rivolgere ai portali online, che si occupano di vendita all’ingrosso, o alle erboristerie della propria città.

Se scegliete un negozio fisico potete valutare anche l’idea di chiedere un consiglio diretto a un esperto, anche solo per conoscere più approfonditamente le qualità di questa spezia, che vanno dall’azione antinfiammatoria a quella cicatrizzante.

 

La curcuma fa dimagrire?

Quando bere la tisana curcuma e zenzero può farci esultare sulla bilancia? Bene, prima di rispondere anche a questa domanda, reputiamo sia fondamentale sottolineare che non esiste alcun alimento che effettivamente può bruciare i grassi, o meglio: non si può dimagrire senza seguire uno stile di vita sano e una dieta equilibrata.

Partendo da questo principio, chi vuole sapere come usare la curcuma per dimagrire, può sfruttare alcune proprietà di questa spezia, come la capacità di stimolare le cellule del tessuto adiposo, lanciando un messaggio all’organismo di utilizzare i grassi che si sono accumulati, favorendone un rapido smaltimento.

Questa spezia favorisce anche la digestione ed evita la presenza di gonfiori, che talvolta possono darvi l’impressione di essere ingrassati.

 

A cosa servono gli integratori di curcuma?

Può capitare che, chi segue un certo regime alimentare, abbia la necessità di introdurre nell’organismo alcuni principi attivi e sostanze che possono aiutare a migliorare la propria salute fisica e psichica.

In questi casi entrano in gioco gli integratori che, nel caso di quelli alla curcuma, conferiscono diversi vantaggi per chi soffre di ritenzione idrica o di picchi glicemici. In più, questa spezia, contribuisce a regolare anche il senso di sazietà e, di conseguenza, l’eventuale stanchezza e fame atavica.

 

 

 

Come utilizzare gli integratori di curcuma

 

Sapere come scegliere un buon integratore di curcuma è il primo passo per poter godere dei benefici che apporta al nostro organismo questa spezia. Tuttavia, se non sapete come utilizzarla nel migliore dei modi, allora nelle righe che seguono troverete tutto ciò che vi serve per usufruirne in maniera ponderata. 

 

Tisane rigeneranti e altre preparazioni

Uno dei principali utilizzi degli integratori di curcuma, e più in generale della radice fresca di questa spezia, è di unirla in preparazioni culinarie per ottenerne i massimi benefici, gustandosi un buon piatto caldo.

Attraverso i Social Network è possibile notare una tendenza nuova, ovvero quella che risponde alla domanda di chi non sa come assumere la curcuma e non ama soluzioni troppo complicate.

Stiamo parlando del “golden milk” o delle bevande rigeneranti con alla base tè oppure latte a cui si aggiunge questa spezia, perché si è scoperto che i principi nutritivi di questi alimenti, combinati insieme, creano un concentrato che aiuta ad abbassare il colesterolo e a stimolare e rinforzare il sistema immunitario.

Potreste anche scegliere di impiegarla come rimedio naturale, senza per forza cercare di ritagliarvi del tempo per capire quando bere la tisana curcuma e zenzero, per esempio. Quindi, optare per realizzare con la polvere una maschera per il viso o un dentifricio, può tradursi in una buona soluzione.

 

Conservare la freschezza

Se siete arrivati fin qui forse sapete già a cosa serve la curcuma, ma vogliamo farvi una domanda: qual è la modalità più corretta per conservare gli integratori senza deteriorarne i principi attivi?

Ve lo diciamo noi, perché in realtà la risposta è molto semplice ed è uguale per tutte le tipologie di prodotti simili, che hanno lo scopo di apportare benefici all’organismo aggiungendo sostanze nutritive concentrate.

Innanzitutto, è importante mantenere lontano dalla luce solare, quindi dal calore e dall’umidità, ogni compressa, affinché né il film sottile che ricopre la capsula esterna e né le caratteristiche organolettiche dell’integratore vengano modificate.

In seguito, altre accortezze da avere sono quelle di evitare di conservarle in dispense situate in zone calde della casa, come per esempio la cucina o la camera matrimoniale, spesso e volentieri posizionata a sud dell’abitazione.

Se seguite questi brevi e semplici consigli, a lungo potrete notare gli effetti tanto desiderati che rispondono alla domanda “come usare la curcuma per dimagrire?”

Trarne tutti i benefici

Se non amate assumere gli integratori in capsule perché apprezzate di più il valore che apporta questa spezia al naturale, potete acquistare soluzioni completamente biologiche, oppure scoprire come coltivare la curcuma sul balcone di casa.

Il mercato del giardinaggio è pieno di sementi che vi possono aiutare a seguire la crescita della radice passo dopo passo, quindi tenendo fede alle istruzioni e facendovi consigliare da alcuni esperti, potreste anche valutare l’opzione di preparare degli integratori in casa per trarne tutti i benefici.

In questo modo potrete esser certi che, seguendo le indicazioni del medico riguardo al dosaggio, non riscontrerete alcuna controindicazione o effetto negativo sul vostro organismo, anche se talvolta è più sano un prodotto realizzato in atmosfere controllate di qualcosa cresciuto con lo smog delle città.

Quindi, se arrivati a questo punto siete comunque curiosi di scoprire dove si compra la curcuma, allora provate con una breve ricerca online oppure chiedete al vostro giardiniere di fiducia.

 

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments