Gli 8 migliori integratori di arginina

Ultimo aggiornamento: 05.06.20

0

 

Integratori di arginina – Guida agli acquisti, Opinioni e Confronti

 

Durante le fasi della pubertà e dell’adolescenza, ma anche in condizioni psicofisiche particolari, il nostro corpo necessita di alcuni principi nutritivi, cosiddetti essenziali, per funzionare nel modo migliore e garantire i corretti processi biologici, come, per esempio, la sintesi di glucosio. Tra questi elementi fondamentali che il nostro organismo non produce in età giovanile, e che perciò devono essere assunti dall’esterno, c’è l’arginina, un aminoacido essenziale. Vitamaze L-Arginina 4500 mg Alto Dosaggio 360 capsule è un integratore di questa sostanza, che vanta sia una quantità di capsule valida per il dosaggio di un anno e sia una migliore biodisponibilità. Un altro prodotto da non lasciarsi scappare è Yamamoto Nutrition Arginine Pro Kyowa Quality 240 compresse, di buona qualità e pensato soprattutto per gli atleti che praticano attività sportiva ad alta intensità.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori integratori di arginina – Classifica 2020

 

La scelta del miglior integratore di arginina può essere difficile a causa delle numerose proposte che si trovano su Internet e che quindi possono disorientare. Per evitare il rischio di effettuare un acquisto sbagliato e per essere certi di avere tra le mani il prodotto più vantaggioso, è importante fare una comparazione tra le soluzioni più interessanti, perciò seguiteci con la lettura delle prossime righe.

 

 

1. Vitamaze L-Arginina 4500 mg Alto Dosaggio 360 capsule

 

Al primo posto della nostra rassegna dei migliori integratori di arginina del 2020 si trova questa offerta targata Vitamaze, che si propone come un articolo vantaggioso sotto diversi punti di vista.

Se siete alla ricerca di una soluzione che duri a lungo, perché avete bisogno di seguire una terapia suggerita dal medico, allora questa confezione è ciò che fa per voi, perché è XXL, quindi contiene fino a 365 capsule: praticamente un dosaggio valido per un anno.

L-Arginina è l’unica sostanza contenuta nelle compresse, pertanto si può dire che si tratta di un prodotto anallergico che può essere utilizzato da tutti. È anche più biodisponibile (ovvero di facile assimilazione nell’organismo) in confronto ad altre proposte presenti sul mercato.

L’unico neo è dato dalla durezza della superficie esterna delle compresse, che, in confronto ad altre offerte, potrebbe dare fastidio a quanti hanno difficoltà a deglutire le pillole come queste.

 

Pro

Durevole: La confezione contiene 365 capsule, perciò, considerando un dosaggio di una compressa al giorno, la quantità di integratori di un solo barattolo durerà anche per un anno.

Biodisponibile: In virtù dell’assenza di sostanze chimiche e additivi, che invece sono presenti in altri prodotti per migliorare il gusto e l’aroma, l’arginina contenuta in questi integratori è più facile da assorbire una volta introdotta nell’organismo.

Rapporto qualità/prezzo: Tra i vantaggi principali di questa offerta c’è il suo costo vantaggioso e competitivo, soprattutto se messo in relazione con la qualità e la quantità degli integratori.

 

Contro

Durezza compresse: Il film esterno che riveste le pillole è piuttosto duro, perciò chi non ama deglutire le capsule potrebbe riscontrare qualche difficoltà.

Acquista su Amazon.it (€21,97)

 

 

 

2. Yamamoto Nutrition Arginine Pro Kyowa Quality 240 compresse

 

Questo prodotto è ideale per chi pratica sport ad alta intensità, come gli atleti di discipline artistiche, di running e anche di arti marziali, perché la quantità di arginina contenuta in una sola compressa fornisce anche energia al corpo.

La proposta Yamamoto Nutrition, azienda di origine italiana, è uno di quegli articoli più venduti che sono completamente naturali, ovvero realizzati a partire solamente da sostanze vegetali. Si tratta perciò di un prodotto biologico e particolarmente efficiente, perché, grazie alla concentrazione di aminoacidi essenziali, riesce a sostenere il fabbisogno giornaliero di un individuo adulto.

Nella lista degli ingredienti sono presenti però degli additivi, tra cui il talco, che hanno funzione antiagglomerante e che migliorano l’odore e il sapore: per questo è importante accertarsi, prima di acquistare la confezione, di non essere allergici a queste sostanze.

In ogni caso, è un articolo che vanta diversi pareri positivi, grazie anche a un prezzo vantaggioso.  

 

Pro

Concentrazione: Uno dei pregi più importanti di questi integratori è la buona percentuale di arginina contenuta nelle capsule, che oltre a conferire i vantaggi classici di questo aminoacido essenziale, offre anche una buona quantità di energia al corpo.

Naturale: Si tratta di integratori biologici, realizzati a partire solamente dalla lavorazione e fermentazione di prodotti di origine vegetale, perciò adatti anche per i vegani.

Prezzo: Tra le numerose offerte che si trovano su Internet, questa confezione vanta un costo conveniente, soprattutto se messo in relazione con la quantità di capsule incluse nel barattolo.

 

Contro

Additivi: Nella lista degli eccipienti degli integratori Yamamoto Nutrition ci sono anche additivi antiagglomeranti, come il talco e il biossido di silicio, perciò non sono adatti per chi è allergico a queste sostanze.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Solgar Amino Arginina 500 30 gr

 

Avete avuto una brutta esperienza con altri integratori perché si sono deteriorati dopo pochi giorni dall’apertura della confezione? Con questa soluzione firmata Solgar non dovrete preoccuparvi.

Grazie al film esterno delle compresse, la resistenza di queste ultime è piuttosto alta, perciò riuscirete a conservarle senza difficoltà e per lungo tempo, evitando anche il rischio che si sviluppi il classico odore e sapore sgradevole, tipico di prodotti realizzati a partire da elementi naturali.

La confezione è anche durevole, poiché realizzata in vetro scuro che riflette i raggi del sole più di molte altre soluzioni che si trovano in commercio, mantenendo intatte le proprietà degli integratori.

L’unica pecca è che la concentrazione di arginina non è alta, quindi, se dovete seguire una terapia suggerita dal medico in cui sono indicate dosi maggiori, un solo barattolo non basterà, perché sono contenute solamente 50 capsule.

In ogni caso, è uno degli articoli più validi tra quelli venduti online in termini di rapporto qualità/prezzo.

 

Pro

Resistenza: La superficie esterna delle compresse è rivestita da un sottile strato che migliora la conservazione degli integratori. Per questo motivo non avrete di che preoccuparvi se non consumate velocemente le capsule una volta aperto il barattolo.

Confezione durevole: La confezione che ospita le pillole è realizzata in un vetro scuro che evita il passaggio dei raggi solari, mantenendo quindi la giusta temperatura all’interno. In più, il tappo si chiude con facilità.

Rapporto qualità/prezzo: Quanti sono alla ricerca di un prodotto di buona qualità e dal costo competitivo potranno dare una chance a questo articolo.

 

Contro

Quantità: Una sola confezione contiene 50 capsule, che potrebbero non bastare qualora seguiate una terapia particolare.

Acquista su Amazon.it (€22,95)

 

 

 

4. Forever Argi + Bustine

 

Se dopo una lunga sessione di trekking sentite le gambe appesantite, probabilmente avrete bisogno di un integratore di arginina come quello di Forever, che vi aiuti a reintegrare la giusta dose di energia nel più breve tempo possibile.

Questa confezione è una delle più versatili e vantaggiose della nostra rassegna, nonostante non sia possibile classificarla come il prodotto più economico visto il prezzo decisamente superiore la media.

Si tratta di un articolo che contiene delle piccole bustine di polvere di arginina, che quindi strizza un occhio a quanti preferiscono assumere questo aminoacido essenziale senza deglutire le capsule.

La formula utilizzata dall’azienda produttrice è approvata da esperti della nutrizione e medici, che hanno sottolineato l’efficacia di questo prodotto anche in virtù dell’aggiunta di vitamine fondamentali per i corretti processi biologici dell’organismo.

Buono anche l’aroma e il gusto, che ricordano i frutti di bosco, facilitando quindi l’assunzione anche per chi non ama le soluzioni dall’odore tipicamente più naturale e per alcuni sgradevole.

 

Pro

Sapore: Questo prodotto è ideale per chi non ama l’aroma naturale dell’arginina, perché la polvere contenuta nelle bustine vanta un sapore e un odore che richiamano i frutti di bosco.

Con vitamine: Oltre all’aminoacido essenziale, gli integratori Forever includono anche alcune vitamine fondamentali per l’organismo sia per le classiche funzioni biologiche, sia per una più veloce assunzione dei principi nutritivi.

Praticità: Trattandosi di bustine di polvere di arginina, questi integratori sono di facile utilizzo, soprattutto per quanti non amano deglutire le capsule.

 

Contro

Prezzo: In confronto agli articoli più venduti sul web, questo prodotto ha un costo più alto, che è tuttavia proporzionale alla qualità.

Acquista su Amazon.it (€57)

 

 

 

5. Zestonics Nuovo L-Arginina Base più Citrullina Estratto di Maca

 

La combinazione di arginina e citrullina consente di godere di un’azione prolungata degli effetti benefici di questo integratore, poiché la prima viene assunta più velocemente dall’organismo, la seconda offre un aumento del tempo di permanenza dell’aminoacido nel corpo.

Oltre a questi due elementi, questo prodotto vanta anche un estratto dalla maca, un frutto originario del Sudamerica, che conferisce una sensazione di energia e benessere maggiore. Quindi, se siete degli atleti professionisti e non sapete dove acquistare un barattolo di integratori di arginina ad alte performance, date una chance alla proposta Zestonics.

La purezza degli ingredienti è uno dei vantaggi principali di questo prodotto, a cui si aggiunge anche una dose generosa e vantaggiosa di aminoacido essenziale, valida per coprire il fabbisogno giornaliero.

L’unico neo è che è necessario assumere due capsule al giorno, quindi una confezione potrebbe non bastare per una terapia giornaliera prolungata.

 

Pro

Ingredienti: Grazie all’unione di più sostanze oltre l’arginina, con questi integratori potrete godere di una prolungata sensazione di benessere e di energia nel corpo, oltre che di vantaggi migliori rispetto le soluzioni più comuni.

Per gli atleti: La soluzione offerta dall’azienda produttrice è pensata soprattutto per chi fa attività fisica e per gli atleti professionisti, che necessitano di recuperare un po’ di forze dopo un allenamento stancante.

Purezza: Nonostante la combinazione di sostanze nutritive, gli integratori Zestonics sono comunque 100% naturali.

 

Contro

Durata: Per godere degli effetti positivi di queste pastiglie è necessario assumerne due al giorno. Per questo motivo una confezione durerà poco più di un mese.

Acquista su Amazon.it (€29,9)

 

 

 

6. Yamamoto Nutrition Akg Tablets Integratore Alimentare Arginina Alfa Chetoglutarato

 

La sesta posizione della nostra classifica di integratori di arginina a prezzi bassi e più interessanti che si trovano su Internet, è occupata dal brand Yamamoto Nutrition, ideale per quanti preferiscono le tavolette rispetto alla polvere.

Il buon rapporto qualità/prezzo rende questo prodotto adatto per chi non dispone di un budget elevato, infatti, come potete notare cliccando sul link in basso, senza spendere troppo avrete a disposizione una quantità di compresse valida solo per tre mesi.

Questi integratori Akg sono completamente naturali, anche se l’arginina inclusa nella confezione vanta l’aggiunta di altri elementi che migliorano l’apporto nutrizionale in caso di necessità.

Se seguite una dieta ipocalorica e quindi avete bisogno di equilibrare l’assunzione di aminoacidi essenziali, senza eccedere con le quantità di alimenti durante i pasti, ecco che questa soluzione viene in vostro soccorso.

In questi integratori è contenuta l’arginina alfa chetoglutarato, perciò, a differenza di altre soluzioni, fornirà maggiore energia facilitando il trasporto di azoto nei processi metabolici.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Quanti cercano una soluzione conveniente e vantaggiosa in termini di costo, troveranno in questo prodotto quello che fa al caso loro. 

Praticità: Il formato di questi integratori è la tavoletta, perciò li potrete trasportare con facilità ovunque e assumere anche con un sorso d’acqua. Questo li rende particolarmente pratici e facili da utilizzare.

Funzionale: L’arginina non è il solo ingrediente degli integratori Yamamoto Nutrition, perché c’è anche il suo precursore che aiuta a migliorare i processi metabolici.

 

Contro

Additivi naturali: Non si tratta di un prodotto completamente puro, perché oltre all’arginina ci sono altri composti che aiutano l’assimilazione di questa sostanza nell’organismo.

Acquista su Amazon.it (€12,73)

 

 

 

7. Farmac Magnesio e Potassio con Creatina Arginina e Carnitina

 

Chi ha difficoltà nell’assunzione di integratori di carnitina e arginina in forma di compresse può fare affidamento a questa soluzione in polvere, che oltre a essere pratica anche quando siete fuori casa, è di buona qualità per diversi motivi.

In primis perché, oltre all’aminoacido essenziale, vanta anche diversi sali minerali importanti come il magnesio e il potassio, entrambi utili per reintegrare l’energia e le sostanze nutritive perse con la sudorazione durante il movimento.

Inoltre, questa combo vi consente di ridurre la sensazione di stanchezza, aiutando la normale sintesi delle proteine e la giusta pressione sanguigna. A questi si aggiunge anche la creatina, che migliora la resistenza del corpo agli sforzi sostenuti durante l’attività fisica, ideale per recuperare energie dopo l’allenamento.

Purtroppo per godere delle alte performance di questi integratori è necessario assumere due bustine al giorno, ma poiché nella confezione ne sono incluse solamente 20, dovrete effettuare un nuovo acquisto nel giro di qualche settimana.

 

Pro

Composizione nutritiva: In aggiunta all’arginina, in questi integratori sono presenti anche altri elementi nutritivi fondamentali, come i sali minerali quali magnesio e fosforo e la creatina e carnitina. L’insieme di queste sostanze migliora le vostre performance.

Facili da utilizzare: Si tratta di bustine contenenti una polvere finissima, e per questa ragione è facile da dosare e soprattutto da assumere, perciò è l’ideale per chi non ama formati come le pillole.

Costo: Paragonando questo prodotto ad altri proposti in commercio, si può dire che vanta un prezzo competitivo e interessante per chi non dispone di un ampio budget.

 

Contro

Durata: Nella confezione ci sono solo 20 bustine e il dosaggio consigliato è di due al giorno, quindi dovrete acquistarne altre in meno di un mese perché una durerà poco.

Acquista su Amazon.it (€9,9)

 

 

 

8. Prolabs Arginina Alfa Chetoglutarato Barattolo da 90 Cpr

 

  

Ultimo prodotto della nostra classifica, ma non meno importante, è questo barattolo di integratori di arginina firmato Prolabs, che vanta una combinazione di ingredienti ad alte prestazioni ed energizzanti.

Nella scatola ci sono 90 compresse, che basteranno per un dosaggio di almeno due mesi, quindi il rapporto qualità/prezzo di questa proposte è abbastanza vantaggioso. L’effetto rigenerante vi aiuterà a recuperare i dolori muscolari dopo un allenamento intenso, anche perché l’azienda produttrice è specializzata in prodotti per atleti professionisti.

Tuttavia, il barattolo è poco resistente, perciò viene suggerito di trasferire le pastiglie in un’altra confezione più duratura e capace di evitare il deterioramento degli integratori.

In ogni caso, si tratta di un prodotto vegano, perché è tutto proveniente da alimenti di origine vegetale, compresi gli agenti agglomeranti e i principi nutritivi come gli acidi grassi e i sali minerali, inclusi nella composizione chimica.

 

Pro

Qualità: In virtù della buona concentrazione di arginina, di sali minerali e acidi grassi, questi integratori vantano una buona qualità che può interessare a chi è alla ricerca di capsule resistenti e valide.

Efficiente: Grazie alla combinazione dei principi nutritivi e del precursore dell’arginina, le pastiglie vantano alte prestazioni in ogni occasione, sia sotto sforzo e sia a riposo, anche prima di andare a letto.

Per tutti: Non è un prodotto realizzato a partire da alimenti di origine animale, perciò può essere utilizzato da tutti, anche da vegani e vegetariani.

 

Contro

Conservazione: Il barattolo non è particolarmente durevole, quindi per garantire una buona conservazione degli integratori dovrete trasferirli in un’altra confezione.

Acquista su Amazon.it (€13,49)

 

 

 

Guida per comprare un buon integratore di arginina

 

Se non avete mai avuto a che fare con un articolo simile, può essere difficile individuare il prodotto più conveniente e valido per le vostre necessità e la condizione di salute che avete intenzione di migliorare.

Per questo motivo, se volete scoprire come scegliere un buon integratore di arginina, seguiteci con la lettura dei prossimi paragrafi.

Il formato ideale

A differenza di altri aminoacidi essenziali, l’arginina può essere sintetizzata dal nostro organismo in età adulta. Tuttavia, in condizioni particolari come un periodo di forte stress o per migliorare le performance sessuali, sarà necessario assumere degli integratori di questa sostanza, che svolge un ruolo chiave in diverse occasioni, tra cui l’erezione.

In commercio la si può trovare in diversi formati, tra cui anche il liquido iniettabile in vena ma che viene utilizzato solamente in ambito medico: in ogni caso è necessario scegliere la soluzioni migliore anche in base alle proprie preferenze.

Esistono infatti le compresse o capsule e le tavolette, tipicamente di piccole dimensioni, facili da trasportare, comode e veloci, nonostante abbiano anche degli svantaggi come l’impossibilità di usare delle dosi personalizzate.

Ci sono anche integratori di arginina in polvere, che possono essere mescolati con il latte o con un energizzante e darvi una carica maggiore durante l’allenamento. Infine, alcune aziende di cosmesi offrono anche la possibilità di utilizzare balsami e oli con alla base questo aminoacido essenziale.

 

Le interazioni con altri farmaci

Soprattutto dopo un periodo di degenza a causa di un’influenza o di un raffreddore piuttosto forte, il corpo può essere completamente indolenzito, quindi il fabbisogno di arginina potrebbe aumentare esponenzialmente.

In questi casi allora è necessario assicurarsi che, tra gli ingredienti che compongono l’integratore, non siano presenti principi attivi che potrebbero entrare in contrasto con i farmaci che assumete.

La maggior parte di questi medicinali sono spesso anche antipertensivi, al contrario dell’arginina che invece dilata i vasi sanguigni, permettendo ai principi nutritivi di arrivare con più facilità ai tessuti.

Per questa ragione, anche se siete incerti se assumere o meno questa sostanza, chiedete un consulto al vostro medico, così da evitare qualsiasi complicanza dovuta alla presenza di eccipienti che entrano in contrasto con i farmaci.

Per esempio, tra quelli più famosi, che potrebbero creare non pochi problemi, ci sono i nitrati o l’ossido nitrico e il sildenafil. Ricordatevi che quando si tratta di salute non può essere lasciato proprio nulla al caso.

 

Possibili allergeni e purezza

Alcune persone, per ragioni etiche o di salute, hanno scelto di seguire un regime alimentare vegano o vegetariano, che comprende quindi una dieta a base completamente vegetale. Altre invece sono allergiche ad alcuni ingredienti, come le arachidi, le noci o le noccioline, e per questo motivo devono fare attenzione alle etichette dei prodotti che acquistano.

Se vi ritrovate in almeno una di queste due tipologie di consumatori, se non sapete quale integratore di arginina comprare è necessario anche che esaminiate per precauzione la scheda prodotto.

Questo aminoacido essenziale si trova in buona quantità soprattutto in alimenti di origine animale, infatti, per esempio, nel pollo supera persino i 5 g, ovvero il minimo indicato dal fabbisogno giornaliero.

Ma per quanto riguarda gli integratori per vegani e vegetariani, l’arginina viene sintetizzata soprattutto da frutta secca, legumi oppure da alghe (esattamente come la spirulina). Nonostante accada raramente, ecco il motivo per cui è importante verificare l’etichetta degli ingredienti dell’integratore che avete intenzione di acquistare.

Se siete allergici a uno solo di questi prodotti potreste riscontrare vomito, diarrea o disagio intestinale, con dolori muscolari e in alcuni casi anche crampi allo stomaco.

Il dosaggio e il prezzo

Se preferite l’acquisto di un integratore di arginina in capsule o compresse, sarà necessario assicurarsi la quantità di aminoacido essenziale contenuta in ogni pillola, in modo da poter valutare e calcolare la dose quotidiana che potete assumere.

Alcuni studi hanno dimostrato che questa sostanza non provoca danni gravi se assunta in quantità elevate, ma anche che potrebbe essere problematica qualora si misurasse un aumento esagerato dei livello di nitrati organici.

Le controindicazioni dell’arginina però esistono e non si possono certamente non considerare, ecco perché la dose giornaliera non dovrebbe superare i 6 g per riuscire a ottenere i giusti benefici e godere del miglioramento dei processi biologici dell’organismo.

Infine, un altro elemento discriminante in fase di acquisto è anche il costo dell’integratore, che deve essere proporzionale alla qualità e soprattutto alla purezza del prodotto, quindi all’eventuale mancanza di sostanze chimiche e additivi, che da una parte migliorano il profumo e il sapore ma dall’altra potrebbero creare danno a chi ne è allergico.

 

 

 

Domande frequenti

 

Che cos’è l’arginina?

Forse non tutti sono a conoscenza che le proteine sono dei composti organici che nel nostro organismo svolgono diverse funzioni, dalla costruzione delle fibre dei muscoli alla digestione di alcune sostanze.

Queste possono essere chiamate anche protidi e sono costituite dall’unione di tanti mattoncini chiamati aminoacidi, alcuni dei quali però non vengono sintetizzati attraverso il nostro corpo e quindi c’è bisogno di assumerli dall’esterno attraverso l’alimentazione.

L’arginina fa parte di quest’ultimo gruppo definito “essenziale”, e la sua funzione principale nel corpo è di aiutare la vasodilatazione e il passaggio dei principi nutritivi, di coadiuvare la trasmissione degli impulsi nervosi e rinforzare il sistema immunitario.

 

Dove si trova l’arginina?

Nonostante l’arginina sia un aminoacido definito essenziale, il nostro corpo riesce a produrla ma in pochissime quantità, e quando si raggiunge l’età adulta è necessario introdurla nell’organismo anche tramite l’alimentazione.

Tra i cibi che sono più ricchi di questa sostanza ci sono il merluzzo e i frutti di mare, che tra l’altro vantano anche una buona quantità di Omega 3. Altri che eccellono nella concentrazione di arginina sono le carni rosse e quelle bianche come il tacchino e il pollo, ma anche latte e derivati come i latticini.

Chi segue una dieta vegana può tenere in considerazione dei pasti a base di cipolla, cetrioli, legumi e asparagi, oltre che spuntini con frutta secca come nocciole, mandorle, banane e pesche.

 

Quanti integratori di arginina assumere al giorno?

Se avete una carenza di aminoacidi essenziali a causa di situazioni di salute particolari, potreste valutare l’opportunità di assumere degli integratori, ma ecco che è importante capire, per esempio, quando assumere l’arginina.

Secondo quanto specificato dalle organizzazioni internazionali che si occupano di salute e benessere, questa sostanza deve rientrare nel fabbisogno giornaliero in una misura di 5/6 g. 

Tuttavia, se svolgete tanta attività fisica o praticate sport a livello agonistico, vi suggeriamo di chiedere informazioni al vostro medico, perché esistono integratori pensati soprattutto per casi specifici come questo.

 

A cosa serve l’arginina? 

Se si tratta della prima volta che sentite nominare l’arginina, allora è giusto sapere quali sono le funzioni più importanti che svolge questo aminoacido essenziale nel nostro organismo.

In primo luogo possiamo dire che favorisce la formazione di ossido nitrico, aiutando nella sintesi proteica e quindi migliorando la sensazione di affaticamento dopo una sessione di allenamento.

In più, riduce la pressione sanguigna e viene persino utilizzata per attenuare l’infiammazione del tratto digerente nei neonati prematuri. Ma se ancora vi state chiedendo a cosa serve l’arginina, tra i suoi effetti positivi più apprezzati c’è anche quello di favorire una riduzione dello stress e dell’ansia.

 

Cosa comporta la carenza di arginina?

Se sapete come assumere l’arginina e quindi conoscete anche la sua importanza, ciò significa che avete bene in mente che si tratta di una sostanza fondamentale per l’omeostasi del nostro corpo.

Ma si possono verificare anche casi particolari in cui alcune patologie non permettono di poterla utilizzare nel modo migliore, riducendo completamente la già piccola percentuale sintetizzata dall’organismo.

In caso di carenza, sebbene sia rara, possono verificarsi dei depotenziamenti del sistema immunitario, infiammazioni del tratto delle vie urinarie e anche una particolare e progressiva ipertensione.

Tutto questo però può essere valutato solo da un professionista, perciò è fondamentale evitare di assumere integratori di arginina senza alcun criterio medico.

 

 

 

Come utilizzare gli integratori di arginina

 

Quanti non hanno mai utilizzato un nuovo integratore di arginina possono avere qualche perplessità riguardo l’assunzione e il corretto metodo di conservazione. Nei prossimi paragrafi abbiamo redatto alcuni consigli utili per fugare ogni dubbio, che crediamo possano essere fondamentali in caso di bisogno.

Le possibili controindicazioni

Quanti si stanno chiedendo a cosa serve l’arginina, sappiano che è importante innanzitutto conoscere i possibili effetti collaterali causati da dosaggi sbagliati, nonostante le quantità in eccesso di questo aminoacido siano generalmente tollerati con facilità dall’organismo.

Di solito, il fabbisogno giornaliero si attesta intorno ai 6 g, tuttavia potrebbero manifestarsi problemi a livello gastrico e intestinale come vomito e diarrea, che sono indice di aver superato i grammi consentiti.

In ogni caso, l’utilizzo degli integratori di arginina sono sconsigliato per chi soffre di ipersensibilità, di gravidanza e durante il periodo di allattamento al seno, oltre che in presenza di sindromi genetiche rare che causano un disordine a livello di assimilazione degli aminoacidi.

Da non sottovalutare anche condizioni fisiche come casi di insufficienza renale o di problematiche connesse al fegato. Infine, a onor del vero, sebbene siano piuttosto rari, esistono comunque situazioni in cui in alcuni pazienti si è notata l’incidenza di nefrotossicità e cefalea, causate da una quantità superiore a 20 g di arginina introdotta nell’organismo.

 

Modalità di assunzione

Sull’etichetta della maggior parte dei prodotti, come gli integratori di arginina, sono indicate anche le corrette modalità di utilizzo, utili a evitare un sovradosaggio e per migliorare le performance.

Una volta scelta la confezione che avete in mente di acquistare, date subito un’occhiata nel dettaglio sia alla composizione chimica, per assicurarvi che non ci siano eccipienti a cui siete allergici, sia al metodo più veloce per l’assunzione.

Nel caso delle capsule, prestate attenzione alla percentuale e concentrazione di aminoacidi essenziali contenuti all’interno, e in casi specifici anche se vantano delle certificazioni nazionali o internazionali di esperti, che garantiscono l’efficacia di quella soluzione.

In questa maniera potrete informarvi anche su quando assumere l’arginina, preparando eventualmente tutto il necessario se dovete uscire di casa ma non volete rinunciare all’integrazione di questa sostanza.

Preferite anche optare per prodotti dal gusto più ricercato e variegato, in modo da rendere più appetibile l’articolo e facile la deglutizione.

La giusta conservazione

Avete appena aperto la confezione dell’integratore di arginina? Allora sarà il caso di chiuderla e conservarli in modo corretto, seguendo anche i consigli suggeriti dall’azienda produttrice e scritti sull’etichetta.

Comunque è importante accertarsi che, nel caso in cui si tratti di pastiglie, queste siano compatte e prive di graffi che potrebbero causare una fuoriuscita della sostanza contenuta all’interno.

In particolare, le softgel sono il formato che più di altri potrebbe creare problemi, perché la superficie esterna è piuttosto morbida e quindi esposta a eventuali tagli. Nel caso delle bustine, sarà necessario che l’involucro rimanga integro e senza alcun difetto, in modo che la polvere non si riversi nella confezione creando successivamente problemi nel capire come assumere l’arginina nelle dosi corrette.

Infine, preferite conservare gli integratori lontani dalle fonti di calore, quindi evitando anche il contatto con i raggi solari oltre che con ambienti umidi come il frigorifero: il luogo perfetto potrebbe essere anche la dispensa della cucina.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Comments
Inline Feedbacks
View all comments