Le 8 migliori tisane del 2021

Ultimo aggiornamento: 02.12.21

 

Tisane – Guida agli acquisti, Opinioni e Confronti

 

Per rilassarsi o per integrare qualche elemento nella propria dieta: la tisana è sempre un momento da dedicare a se stessi e magari da condividere con gli altri. Ci sono varie confezioni in commercio, quale è meglio scegliere? Date un’occhiata ai nostri suggerimenti, per capire il prodotto più indicato per voi. Ecco qui un’anteprima delle nostre preferenze: Pompadour Zenzero Limone 20 Filtri 36g contiene 20 filtri ricchi di zenzero e limone, per il benessere dello stomaco. Il gusto non è troppo intenso, per cui va bene per tutti i palati. Ci ha convinto anche L’Angelica Tisana Funzionale che Favorisce il Drenaggio, una soluzione vegana e vegetariana per chi ha bisogno di una tisana che aiuti a eliminare i liquidi in eccesso.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori tisane – Classifica 2021

 

Ecco qui una comparazione tra le migliori offerte dei prodotti venduti online: date un’occhiata ai gusti e alle caratteristiche di queste tisane, per determinare quale sia l’occasione da cogliere al volo e dove acquistare a prezzi bassi.

 

1. Pompadour Zenzero Limone 20 Filtri 36g

 

Se dobbiamo valutare quale sia la migliore tisana per lo stomaco e per ripristinare il corretto funzionamento del sistema digestivo, non possiamo non considerare ingredienti che sono contenuti proprio in quella di Pompadour.

Questa tisana zenzero e limone, infatti, si serve di due prodotti della natura che sono un vero e proprio toccasana: il primo, che abbiamo conosciuto anche grazie alla cucina giapponese, ha un sapore piccante e speziato, che rinfresca e pulisce anche la bocca; il secondo è astringente e fa bene all’apparato digerente.

Arricchiti con liquirizia e cardamomo, questi filtri, in tutto 20, sono totalmente naturali e possono soddisfare chi ha esigenza di una bella tisana calda in estate o in inverno. Il sapore non è troppo intenso, per cui non infastidirà chi ha un palato molto delicato, ma il costo non è decisamente basso, quindi non possiamo parlare del prodotto più economico in circolazione.

 

Pro

Zenzero e limone: Questi due ingredienti sono indicati per il benessere dello stomaco e del sistema digestivo in generale.

Filtri: Nella confezione ce ne sono 20 che contengono solo elementi naturali, come anche la liquirizia e il cardamomo.

Gusto: Non è molto intenso, per cui non andrà a infastidire chi non ama i sapori troppo forti.

 

Contro

Costo: Non è basso, quindi è necessario avere il desiderio di gustare le tisane, a prescindere dal prezzo di vendita.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. L’Angelica Tisana Funzionale che Favorisce il Drenaggio

 

Se il vostro problema principale è la ritenzione idrica e avete bisogno di un alimento che vi aiuti a eliminare i liquidi in eccesso, dovrete sicuramente orientarvi su prodotti che favoriscano proprio questo processo.

La tisana drenante di L’Angelica si serve di ingredienti come il finocchio, la betulla, l’equiseto e l’ortosiphon per pulire le cellule da tutti i liquidi in eccesso, aiutandovi così a ritrovare la forma e promuovendo la salute dei tessuti.

Il sapore è però un misto di liquirizia, rosa centifolia e anice stellato, che sono utilizzati proprio per renderla ancora più gradevole al palato. Priva al 100% di caffeina, si fregia del marchio vegan ok, per cui è indicata anche per chi segue questo tipo di alimentazione.

Ciò che non convince gli utenti, invece, è che include zucchero.

 

Pro

Drenante: Tra le migliori tisane del 2021 per eliminare i liquidi in eccesso, spicca questa di L’Angelica, ricca di ingredienti utili allo scopo.

Composizione: Al suo interno si trovano il finocchio, la betulla, l’equiseto e l’ortosiphon, tutti ingredienti in grado di drenare i liquidi in eccesso.

Vegan Ok: Questa certificazione le rende ideali per tutti, anche per chi segue una dieta vegana o vegetariana.

 

Contro

Zucchero: All’interno dei filtri c’è questo ingredienti, che può mettere a repentaglio chi segue una dieta ipocalorica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Yogi Tea Zenzero 17 Bustine Filtro 30.6 gr

 

Riscaldarsi d’inverno è possibile anche se si comprende come scegliere una buona tisana, che deve essere ricca di ingredienti utili proprio a questo scopo. Quella di Yogi Tea è una soluzione molto interessante, in quanto ricca di zenzero, erba limonina, liquirizia, menta piperita e pepe nero, tutte sostanze purificanti e riscaldanti.

Ben speziata, è gradita da chi ama questi sapori, un po’ meno da chi non apprezza la piccantezza dello zenzero. All’interno della confezione ci sono 17 filtri, ma è possibile acquistare anche la versione da tre pezzi, per risparmiare e godere più a lungo di una buona tisana.

Indicata anche per chi ha problemi digestivi o soffre di nausea dovuta a mal di stomaco, ha un costo in linea con altri prodotti del marchio, che si distingue per la sua qualità. 

 

Pro

Ingredienti: Questa tisana allo zenzero è arricchita anche con erba limonina, liquirizia, menta piperita e pepe nero, che hanno molti effetti benefici sul corpo.

Utile: Fa bene sia a chi ha problemi digestivi, sia a chi ha mal di stomaco o nausea e vuole optare per rimedi naturali.

Confezione: Potrete scegliere se acquistarne una sola, da 17 filtri, oppure tre, per risparmiare su future spese.

 

Contro

Sapore: Lo zenzero si avverte molto, come anche la sua piccantezza, per cui non è la tisana giusta per voi se non amate questi sapori.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Origeens Tisana Finocchio 200g Allattamento Lattazione e Digestione

 

Tra i prodotti più venduti c’è la tisana al finocchio di Origeens, che arriva in una confezione pratica e richiudibile, che mantiene la freschezza dei semi. All’interno, infatti, potrete trovare proprio questa parte, da mettere in infusione: basterà un cucchiaino per tazza, in acqua calda per almeno 10 minuti.

Un prodotto bio e proveniente da agricoltura biologica, che è utile per favorire la produzione del latte materno, per cui va bene se allattate, ma anche per ridurre il gonfiore e far diventare la pancia piatta.

Il sapore della tisana ricorda molto quello dell’anice, gradevole ai più; il costo del sacchetto da 200 g è in linea con le caratteristiche di un articolo che si può anche conservare a lungo. I pareri degli utenti non sono però sempre concordi sull’effettiva efficacia di questa tisana per risolvere tutti i problemi per i quali la si utilizza. 

 

Pro

Confezione: Si tratta di una scatola richiudibile, che permette di mantenere a lungo la freschezza del prodotto.

Biologico: Questo prodotto deriva da agricoltura bio e presenta la certificazione che ne assicura la natura.

Costo: Il prezzo di vendita è in linea con le caratteristiche di una tisana dalle tante proprietà benefiche per il corpo.

 

Contro

Funzioni: Non sempre si ottengono i risultati sperati dall’uso di questo prodotto, per cui non ci si deve aspettare miracoli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Solgar It. Multinutrient Tisana Malva Ro 28 gr

 

Se non sapete quale tisana comprare tra quelle del web, perché avete problemi di reflusso o mal di stomaco e irregolarità intestinale, puntate tutto su quella alla malva, un ingrediente molto ricco di mucillagini, che è quindi benefico per l’apparato digerente.

Il vantaggio di questa soluzione è quello di dare sollievo a tutte quelle patologie, come la gastrite, che rendono impossibile portare avanti una vita normale, in maniera del tutto naturale: Nella confezione ci sono 20 bustine con all’interno esclusivamente questo ingrediente, al quale non viene aggiunta la liquirizia, solitamente presente nelle tisane alla malva.

Viste queste caratteristiche, il costo appare ragionevole: possiamo paragonare questa tisana a una vera e propria medicina, per chi non vuole ingolfarsi di sostanze chimiche e avere un beneficio effettivo dai propri problemi.

Se, però, apprezzate gli infusi dal sapore molto forte, questo non fa per voi in quanto è delicato. 

 

Pro

Per l’apparato digerente: La tisana con la malva è un toccasana per lo stomaco irritato e per ripristinare la regolarità intestinale.

Ingredienti: La malva è l’unico presente per cui, a differenza di altri infusi, qui non viene aggiunta la liquirizia, che non piace a tutti.

Costo: Appare molto ragionevole, visto che possiamo paragonare questo prodotto a un medicinale di tipo naturale.

 

Contro

Sapore: Questo è molto delicato, per cui potrebbe non piacervi se cercate qualcosa di un po’ più forte.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Equilibra Tisana Relax e Riposo 15 Filtri

 

Se volete puntare tutto sulle tisane rilassanti per assicurarvi calma e relax, anche in procinto di dormire, date una chance a quella di Equilibra, arricchita di ingredienti che aiutano a restare sereni.

Al suo interno ci sono infatti la camomilla e la passiflora che favoriscono il sonno, la valeriana e il biancospino che allontanano la tensione causata dallo stress e infine la melissa che migliora l’umore e allontana dolori mestruali e intestinali.

Nella confezione sono presenti 15 filtri, che dovrete mettere in infusione per almeno cinque minuti in acqua calda. La quantità di bustine rende il prezzo un po’ troppo alto, specialmente per chi prova per la prima volta questa nuova tisana e non gradisce molto il sapore troppo concentrato.

 

Pro

Rilassante: All’interno di questa tisana sono presenti ingredienti che aiutano a migliorare la situazione di tensione e favoriscono anche l’addormentamento. 

Ingredienti: Ci sono camomilla, passiflora, valeriana, biancospino e melissa, che cooperano per calmare corpo e mente.

 

Contro

Sapore: Un po’ troppo concentrato e forte per chi è abituato a sorseggiare tisane più dolci o meno concentrate.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Vitativ Depurax 90g Tisana Biologica Depurativa e Drenante 

 

Se è il gonfiore addominale il vostro cruccio quotidiano, potreste aver bisogno di una tisana depurativa come quella di Vitativ, che contiene un mix di ingredienti pensati per migliorare questo e altri disturbi.

La liquirizia, l’elicriso e il tarassaco hanno funzioni depurative e diuretiche, oltre a eliminare problemi come i crampi addominali, aiutando così a espellere il gas e a non fare in modo che si accumuli nella pancia.

Il rosmarino coopera per far drenare i tessuti e il cardo mariano depura e ripulisce l’organismo, stimolando in particolare il fegato. Nella confezione sono presenti 90 g di prodotto, che dovrete mettere in infusione usandone un cucchiaio e attendendo almeno 13 minuti prima di colare tutto.

Il costo non è dei più bassi ma ciò che non piace molto è in realtà il sapore, un po’ troppo forte vista la concentrazione alta di ingredienti.

 

Pro

Contro il gonfiore addominale: Questa tisana contiene ingredienti come la liquirizia, il tarassaco e l’elicriso, che sono utili a eliminare il gas che si accumula nello stomaco.

Depurativa: Grazie al cardo mariano potrete ripulire il vostro organismo, in quanto questo elemento va a stimolare il fegato.

 

Contro

Sapore: Vista la grande concentrazione di ingredienti naturali, il gusto di questa tisana appare abbastanza amaro.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Pukka Infusions Notte Pacifico Bio 20 Bustine 

 

Quando è il momento del riposo, non c’è niente di meglio di una tisana per dormire per conciliare il sonno e godere di una bella notte serena. Per questa ragione non potevamo non includere nelle nostre preferenze anche quella di Pukka, ricca di avena, lavanda e tiglio, tutti ingredienti biologici, pensati per rilassare le membra.

Nella scatola sono inclusi 20 filtri, che contengono una miscela non solo biologica, come dicevamo, ma anche vegetariana, kosher e priva di OGM, quindi sicura al 100% per tutti. Il prodotto inoltre contiene valeriana, un altro ingrediente indispensabile per rilassarsi.

Ogni filtro deve essere messo in infusione per almeno 15 minuti, poi lasciato raffreddare prima di passare a bere la vostra tisana. Piace molto anche per l’assenza totale di caffeina, che lo rende un prodotto ottimo anche per chi soffre di tachicardia.

Il prezzo è però decisamente più alto di quello di altre tisane in commercio.

 

Pro

Rilassante: Gli ingredienti contenuti in questa tisana aiutano a conciliare il sonno, infatti ci sono elementi come la lavanda o la valeriana.

Vegetariana: La miscela è rigorosamente biologica, kosher e anche priva di OGM, per cui può essere assunta in totale tranquillità da tutti.

 

Contro

Costo: La scatola da 20 filtri è venduta a una cifra un po’ alta rispetto ad altri prodotti simili in commercio.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una tisana

 

Con il termine tisana si intende una bevanda preparata attraverso la decozione o l’infusione di alcune erbe (o spezie) in acqua calda. In genere tale decotto è privo di caffeina e molto spesso, a seconda degli ingredienti, offre vari benefici all’organismo. L’infuso infatti, può contenere proprietà digestive, emollienti, calmanti, antinfiammatorie, ecc. 

In commercio esistono innumerevoli tipi di tisane, al fine di soddisfare qualsiasi esigenza. In pratica ognuna di queste dona un beneficio differente, perché dotate di proprietà particolari, mirate a far ottenere dei risultati specifici per la salute.

La nostra guida è ricca di suggerimenti, che potranno tornarvi utili in fase di scelta di una tisana. Continuando a leggere scoprirete come optare per un buon prodotto, che sia in grado di soddisfare tutte le vostre necessità.

Tisane e tisane

Assieme al tè, la tisana è considerata una delle bevande più consumate al mondo, perché può essere bevuta in qualsiasi periodo dell’anno. Quando le temperature sono basse, le tisane calde risultano molto apprezzate, mentre durante la calura estiva, la soluzione migliore è consumarle fredde.

Prima di proseguire, è bene fare una piccola distinzione tra tisana, infusione, macerato e decotto. Come abbiamo già anticipato, la prima consiste in una preparazione che prevede l’unione di acqua calda (o fredda) ed erbe; di queste vengono utilizzate sia le parti più tenere, sia quelle più dure, come per esempio la corteccia o la radice.

Per infusione invece si intende una bevanda preparata con le foglie di un vegetale, mentre per il decotto vengono impiegate le cortecce e le radici, che vengono lasciate in infusione nell’acqua bollente per un po’ di tempo.

Infine abbiamo il macerato, per il quale è previsto l’utilizzo di acqua a temperatura ambiente; in questa infatti, vengono lasciate a macerare tutte le parti della pianta, per un arco di tempo molto lungo, finanche un mese.

Sul mercato sono presenti tisane di ogni tipo e spesso la scelta di una di queste, viene determinata dalle specifiche caratteristiche degli ingredienti, che al di là del gusto, possono risultare utili per ricevere un determinato beneficio.

 

I formati

Quando si acquista una tisana, uno dei primi dubbi che riguarda la scelta del preparato, è il formato. In commercio, le tisane possono essere reperite in confezioni contenenti sia delle bustine, sia il prodotto sfuso.

Entrambe le versioni sono molto apprezzate; tutto dipende dal gusto personale, che porta a scegliere un formato piuttosto che un altro. Diamo un’occhiata a quelli che sono i pro e i contro di ciascuna variante del prodotto.

Le tisane in bustine sono sicuramente tra i formati più diffusi tra i consumatori, soprattutto per una questione di praticità; infatti basta immergere la bustina nell’acqua calda, lasciarla un po’ in infusione e il gioco è fatto. Tuttavia, per una questione di salute, è necessario verificare che il filtro sia realizzato con materiali vegetali al 100% e non con nylon o altri elementi plastici. Le microparticelle di materiali sintetici, potrebbero disciogliersi nella bevanda e risultare dannose per l’organismo.

Inoltre è bene sapere che in una bustina, la foglia è quasi totalmente polverizzata, pertanto il prodotto perde molte delle sue proprietà benefiche originarie.

Per ciò che concerne le tisane sfuse, tale formato prevede l’acquisto del prodotto in polvere o in foglie intere. Chiaramente le foglie non polverizzate sono da preferire, perché conservano meglio le loro proprietà benefiche. In questo caso, dopo aver lasciato le foglie in infusione, la bevanda deve essere filtrata con un colino prima di essere bevuta. Questo processo può risultare poco pratico, anche se alla fine è solo questione di abitudine.

La tisana in polvere invece, è un ibrido tra prodotto sfuso e prodotto in bustina, poiché risulta più semplice da preparare, infatti molto spesso si tratta di povere solubile.

Gli ingredienti

A prescindere dal fatto che si tratti di tisane sfuse o in bustine, è molto importante verificare sull’etichetta del prodotto, che gli ingredienti siano di origine naturale. Sul mercato esiste una vasta gamma di miscele e non c’è che l’imbarazzo della scelta.

Potete optare per il gusto che preferite e per il prodotto che meglio soddisfa le vostre esigenze. Tra le piante, le erbe e le spezie più utilizzate nei preparati per tisana troviamo: il ginseng, la liquirizia, lo zenzero, l’echinacea, la zucca, l’eucalipto, il finocchio, il cocco, il dente di leone, la valeriana, la menta, il biancospino, la cannella, il limone, la camomilla, il rabarbaro e la passiflora.

Ovviamente i suddetti ingredienti sono soltanto alcuni degli elementi che potete trovare all’interno di una tisana e ognuno di questi offre uno specifico beneficio all’organismo.

 

 

 

Come preparare una tisana

 

Fare una tisana è semplice come fare un tè; tuttavia è bene procedere nella preparazione osservando alcuni piccoli accorgimenti. Per esempio, è consigliabile evitare l’utilizzo di utensili di metallo, in quanto alcuni preparati, a contatto con questo materiale, si ossidano e perdono le loro proprietà benefiche; a tal proposito, vi suggeriamo di utilizzare degli utensili di legno.

Altra cosa importante, assicuratevi che l’acqua che impiegherete contenga poco calcare, è meglio usare quella in bottiglia, preferibilmente povera di minerali.

Vediamo insieme passo per passo come preparare una buona tisana.

Procedimento

Per preparare una buona tisana ci vogliono pochi utensili: un bollitore, una teiera, un colino (o un infusore) e una tazza.

Versate l’acqua nel bollitore e portatela a ebollizione. Tenete in considerazione che per ogni bustina, occorrono circa 200 ml d’acqua. Se il bollitore è regolabile, l’ideale sarebbe raggiungere una temperatura di 80 ºC. Diversamente, spegnete il fornello non appena vedrete venire a galla le prime bollicine. A questo punto versate l’acqua nella teiera, all’interno della quale avrete già inserito la bustina oppure le foglie sfuse.

Lasciate in infusione il tutto per cinque minuti, accertandovi che la teiera rimanga chiusa, al fine di trattenere tutte le proprietà benefiche delle erbe al suo interno. Passato tale arco di tempo, versate il liquido nella tazza e godetevi la vostra tisana. Chiaramente se utilizzate delle foglie sfuse, filtrate la bevanda con un colino prima di berla.

 

Come fare una tisana con zenzero fresco

La tisana allo zenzero è un vero toccasana ed è facile da preparare; tutto ciò che vi occorre è un pezzetto di radice di zenzero fresco, dell’acqua e del miele per dolcificare la bevanda. Si tratta di un infuso gustoso e benefico, dal sapore speziato, che può essere consumato sia caldo, durante le fredde giornate invernali, sia fresco per rinfrancare dalla calura estiva.

La tisana allo zenzero è un ottimo disintossicante, cura i malanni stagionali e favorisce la digestione. Per prepararla, tagliate una porzione di radice, sbucciatela ed eliminate soltanto la parte esterna. Immergete lo zenzero in acqua e portatelo a bollizione per una decina di minuti, dopodiché filtrate la bevanda e addolcitela con un po’ di miele. Sorseggiate l’infuso ancora caldo oppure consumatelo fresco durante l’estate.

Varianti della tisana allo zenzero

In alternativa al metodo tradizionale di preparazione della tisana allo zenzero, potete utilizzare il rizoma di zenzero essiccato e polverizzato. In questo caso, portate l’acqua a ebollizione, poi spegnete il fuoco e aggiungete un cucchiaino di polvere per ogni persona. Come al solito, lasciate la bevanda in infusione per cinque minuti, dopodiché filtratela, dolcificatela e servitela.

Se invece volete preparare una tisana allo zenzero e limone, sarà sufficiente aggiungere agli ingredienti due limoni non trattati. Tagliate un limone a fette sottili e spremete l’altro. A parte tritate lo zenzero sbucciato. Portate l’acqua a ebollizione, dopodiché versatevi dentro la radice tritata, il succo e le fette di limone. Fate sobbollire per cinque minuti e successivamente, a fuoco spento, lasciate il tutto in infusione per un quarto d’ora. Infine filtrate la tisana, dolcificatela e servitela.

 

 

 

Domande frequenti

 

A cosa serve la tisana al finocchio?

La tisana al finocchio è particolarmente indicata per trattare i problemi di stomaco e intestino. Questa bevanda infatti allevia diversi disturbi quali: flatulenza, meteorismo, bruciori, gonfiore, crampi, dissenteria, ecc.  

In pratica si tratta di un antispasmodico naturale, che è in grado di rilassare lo stomaco e l’intestino, migliorando la digestione e alleviando i crampi. La tisana al finocchio è indicata anche per chi soffre di sindrome da colon irritabile.

A cosa serve la tisana depurativa?

Una tisana depurativa offre diversi benefici al corpo e assolve molteplici funzioni. Prima di tutto si tratta di una bevanda che è in grado di eliminare le scorie e le tossine dall’organismo, inoltre favorisce il drenaggio dei liquidi, riducendo i problemi di ritenzione idrica.

Se volete depurare il fegato per esempio, potete preparare delle tisane a base di tarassaco o di carciofo; diversamente potete fare anche delle tisane al cardo mariano, alla menta e alla liquirizia.

 

Quante tisane si possono bere in un giorno?

Per rispondere con esattezza a questa domanda è consigliabile consultare il proprio medico curante, in quanto potreste essere intolleranti ad alcuni ingredienti e non saperlo. Per questo motivo vi suggeriamo di non esagerare mai nell’assunzione di tisane, nonostante si tratti di bevande benefiche.

In poche parole è bene non berne più di una tazza al giorno e cambiare spesso tipologia di tisana, alternando varie miscele.

 

Quando è consigliabile bere delle tisane?

Dipende dalle esigenze del vostro organismo. Considerate che le tisane sono composte prevalentemente da acqua, pertanto risultano molto utili per reidratare il corpo, specialmente se non siete abituati a bere acqua durante la giornata.

Le tisane possono essere assunte sia di giorno sia di sera, prima di andare a letto, in quanto possono aiutare a conciliare il riposo.

 

A che cosa serve una tisana snellente?

Le tisane snellenti sono indicate per chi sta seguendo una dieta per dimagrire e per sgonfiarsi. Tra quelle più diffuse c’è la tisana al matè e verbena, oppure quella con radice di liquirizia e menta piperita. Quest’ultima è un ottimo antiossidante e stimolante per la diuresi, inoltre dona un senso di sazietà.

Previo consulto medico, è possibile consumare questo tipo di tisane anche due volte al giorno. Chiaramente è bene non eccedere nell’assunzione di queste bevande, onde evitare di andare incontro a un abuso che potrebbe vanificare tutti i benefici ottenuti.

Qual è la migliore tisana da assumere dopo cena?

Le tisane che possono essere assunte dopo cena, per digerire meglio e per ridurre il gonfiore allo stomaco sono molteplici. Tra quelle più diffuse ed efficaci vi suggeriamo quelle composte dai seguenti ingredienti: menta e camomilla, anice, liquirizia. Queste tisane possono essere bevute tranquillamente al posto del caffè.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI