Domande frequenti sugli integratori di centella asiatica

Ultimo aggiornamento: 30.01.23

 

Quante gocce di centella asiatica bisogna assumere?

Come per ogni integratore a base di prodotti naturali le quantità da assumere possono variare notevolmente a seconda delle vostre caratteristiche fisiche e alle problematiche riscontrate dal medico curante.

Tuttavia, in linee generali un supplemento alimentare di centella asiatica in pillole va preso due o tre volte al giorno durante i pasti principali.

Nel caso di prodotti in gocce invece, la dose per una donna o un uomo adulti privi di particolari patologie può variare da un minimo di 40 gocce a un massimo di 120.

Dove si compra la centella asiatica?

La Gotu Kola è una pianta erbacea perenne originaria dell’India, che cresce rigogliosa nelle zone umide e paludose. Trattandosi dunque di un estratto fitoterapico, potrete trovare prodotti di questo genere all’interno delle farmacie specializzate nel campo dell’erboristeria, oppure nei negozi di articoli naturali.

In alternativa, se preferite prima valutare le offerte, vi suggeriamo di dare un’occhiata ai siti online e alla nostra guida su come scegliere un buon integratore di centella asiatica presente in questo articolo.

 

La centella asiatica fa dimagrire?

Non possiamo confermare che la Gotu Kola faccia perdere peso, poiché da sola, come ogni integratore a base di erbe, non può fare miracoli, ma è necessario che questo funga solo da supporto a una dieta già bilanciata, ricca di fibre e allo svolgimento di attività fisica.

Tuttavia, la centella asiatica si rivela un valido aiuto nella fase iniziale della dieta dimagrante, in cui verranno eliminati i liquidi in eccesso.

Molti utenti si ritengono soddisfatti dell’acquisto di un integratore alimentare del genere, tuttavia, sarebbe preferibile consultare il proprio medico prima dell’assunzione, il quale vi saprà indicare la posologia più adatta al peso e alle vostre esigenze.

 

La centella asiatica può far sparire il formicolio alle gambe?

Una delle più importanti proprietà della Gotu Kola è la capacità di diminuire l’accumulo di liquidi. Talvolta infatti, il formicolamento agli arti è dovuto a un eccesso di ritenzione idrica, che è necessario drenare con l’aiuto dell’attività fisica e di una dieta bilanciata e ricca di acqua.

Tuttavia, un’altra causa potrebbe essere la cattiva circolazione del sangue: anche in questo caso però, la centella asiatica può migliorare la situazione, aumentando la qualità delle vene e dei capillari, restituendo loro elasticità e robustezza.

 

Quanto costa la centella asiatica?

Nonostante sia una pianta dalle origini molto antiche, e da sempre adoperata nella medicina tradizionale indiana come rimedio contro numerose malattie a carico del sistema sanguigno e linfatico, è un’erba spontanea, dunque facilmente reperibile in varie zone del mondo.

Per questo motivo, i prodotti a base di centella asiatica hanno un costo relativamente basso, tuttavia, nel caso di integratori contenenti più principi attivi, inseriti per migliorarne l’efficacia, è probabile che il prezzo sia più elevato rispetto ai primi.

Se volete conoscere le offerte relative ai supplementi alimentari più apprezzati del momento, vi suggeriamo di dare un’occhiata alla nostra classifica presente in questo articolo.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI