Domande frequenti sugli integratori di proteine whey

Ultimo aggiornamento: 30.01.23

 

Cosa sono le proteine whey?

Si tratta di proteine isolate esclusivamente dal siero del latte, cioè quel liquido che si separa dopo la cagliata del formaggio e che contiene la maggiore componente proteica dell’alimento.

Si considera quindi come la parte dell’alimento di origine animale in cui maggiore è la concentrazione dei nutrienti utili a ricostituire la massa muscolare all’interno di una dieta bilanciata.


Quando assumere le proteine whey?

A seconda del proprio regime di allenamento, può essere consigliato assumere le integrazioni solo alla fine di un allenamento molto intenso.

Ma se lo scopo è recuperare tono muscolare dopo una convalescenza prolungata o per sostituire l’origine delle proteine, per avere maggiore disponibilità con minore carico sui reni, allora l’assunzione può essere costante e quotidiana.

Quando assumere le proteine whey isolate?

Questo tipo di proteine ha una maggiore efficacia e di solito sono assorbite in maniera più rapida dall’organismo.

Inoltre, in questo caso la componente “altra” composta da grassi e carboidrati è minore. Quindi questo tipo di integrazione è preferibile quando si segue una dieta in cui si controllano con maggiore attenzione i nutrienti ingeriti.

 

Come assumere le proteine whey?

Si possono sciogliere in latte o acqua e spesso è necessario servirsi di uno shaker per ottenere una mistura equilibrata e senza grumi.

 

Qual è la migliore marca di proteine whey?

Esistono vari brand che commercializzano per il grande pubblico prodotti di qualità e che non costano una fortuna.

Tra i più famosi ci sono di certo quelli made in USA, ma anche le italiane Ultimate Italia e Yamamoto Nutrition si rivelano all’altezza delle più alte aspettative.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI