Domande frequenti sugli integratori multivitaminici

Ultimo aggiornamento: 30.01.23

 

A cosa serve il multivitaminico?

I multivitaminici sono integratori alimentari formulati per compensare una carenza o una mancata assunzione di sostanze nutritive indispensabili per il corretto svolgimento delle funzioni vitali dell’organismo, oltre a prevenire l’insorgenza di alcune patologie come l’anemia e l’osteoporosi.

 

Quando prendere un multivitaminico?

Se scelti con criterio, questi prodotti dovrebbero essere utilizzati come complementi nei regimi alimentari poveri di nutrienti, senza però sostituire una dieta equilibrata e uno stile di vita sano.

Le modalità di assunzione sono, in genere, riportate sull’etichetta del prodotto o nel foglietto illustrativo allegato, ma in linea di massima andrebbero presi in modo continuativo, dopo aver effettuato tutti gli esami del caso e dietro consiglio del medico.

 

Come assumere un multivitaminico?

Dal momento che questi integratori hanno anche un effetto energizzante volto a contrastare il senso di fatica e la spossatezza fisica, è consigliabile assumerli a digiuno o prima dei pasti, preferibilmente al mattino appena svegli.

Quali sono gli effetti collaterali?

In genere le sostanze nutritive contenute in queste formulazioni sono ben tollerate dall’organismo, per cui è abbastanza raro che si verifichino reazioni avverse con un integratore a basso dosaggio.

Tuttavia, in alcuni casi l’assunzione dei multivitaminici potrebbe provocare fastidi allo stomaco, costipazione, vomito o diarrea, ma si tratta comunque di effetti collaterali che tendono a risolversi spontaneamente nel giro di qualche ora dalla somministrazione.

Inoltre, dal momento che il loro consumo potrebbe interferire negativamente con alcuni farmaci, prima di iniziare la supplementazione è sempre meglio rivolgersi al proprio medico.

 

Dove si possono acquistare gli integratori multivitaminici?

Poiché i multivitaminici fanno parte della categoria degli OTC (dall’inglese “Over The Counter”, sopra il banco) possono essere dispensati direttamente dal farmacista al paziente senza alcun obbligo di prescrizione medica.

Per questo motivo, sono facilmente reperibili in farmacia, al supermercato e anche sul web, ma consigliamo comunque di comprare online solo dopo aver raccolto le informazioni relative all’efficacia terapeutica e alle potenziali controindicazioni legate all’assunzione di quel prodotto specifico.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI