Gli 8 migliori semi di zucca del 2020

Ultimo aggiornamento: 29.11.20

0

 

Semi di zucca – Guida agli acquisti, Opinioni e Confronti

 

I semi di zucca sono un alimento ricco di proprietà benefiche, conosciuti fin dall’antichità in virtù delle azioni positive sull’organismo nel caso di infiammazioni e cistiti, grazie alla quantità di sali minerali e di altri nutrienti in essi contenuti. Questi semi oleosi sono utilizzati anche come rimedio naturale in diverse occasioni, oltre che come ingrediente aggiunto in preparazioni culinarie sopraffine. Biojoy Semi di Zucca Bio Sgusciati Crudi Senza Sale è una confezione pratica e di qualità, che contiene semi di zucca completamente naturali, ovvero che conserva l’aroma e il gusto originale di questo alimento. Chi invece pratica aromaterapia o preferisce articoli di cosmetica che idratano la pelle, troveranno una buona soluzione in Naissance Olio Vegetale Puro al 100% Vegano senza OGM.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori semi di zucca – Classifica 2020

 

Vi siete mai chiesti quali sono i migliori semi di zucca del 2020? Ecco di seguito le proposte più interessanti che potete trovare sul web, esaminate accuratamente da noi, in modo da darvi una mano in fase di acquisto.

Seguiteci con la lettura delle righe che seguono se siete indecisi su quale formato e modello comprare!

 

 

1. Biojoy Semi di Zucca Bio Sgusciati Crudi Senza Sale

 

Tra le offerte di semi di zucca che hanno catturato la nostra attenzione c’è questo prodotto targato Biojoy: una confezione da 1 kg di prodotto genuino, non trattato chimicamente. La peculiarità che salta subito all’occhio di questo articolo è la sua croccantezza, ma non manca di versatilità.

Infatti potrete utilizzarli come condimento di insalate, ma anche in qualità di ingrediente speciale di preparazioni più ricercate, oltre che come snack tra un pasto e un altro. Poiché si tratta di semi di zucca sgusciati, non dovrete preoccuparvi nemmeno della pulizia, perché vi basterà aprire la confezione e gustarli immediatamente senza togliere il guscio.

In più, la scatola vanta anche una chiusura salvafreschezza, che permette una conservazione a lungo termine e sicura: questo tipo di prodotti sono di facile deperimento, quindi è importante seguire le indicazioni riportate sull’etichetta, per non rischiare che si deteriorino subito.

 

Pro

Conservazione: Se siete indecisi su dove acquistare dei semi di zucca di buona qualità e facili da conservare, allora date una chance a questo articolo Biojoy, perché la busta vanta una chiusura salvafreschezza.

Per tutti: I semi di zucca possono essere utilizzati in diverse maniere, quindi sia come ingrediente aggiunto in preparazioni culinarie, sia come snack o per preparare un olio idratante.

Costo: Si tratta di una soluzione dal buon rapporto qualità/prezzo, oltre che vantaggiosa anche dal punto di vista della quantità di semi contenuti nella confezione.

 

Contro 

Deperimento: Sono alimenti facilmente deperibili, quindi bisogna seguire le indicazioni di conservazione alla lettera per evitare di dover buttare tutto nella pattumiera.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Naissance Olio Vegetale Puro al 100% Vegano senza OGM

 

Un altro degli impieghi dei semi di zucca è anche in ambito cosmetico, infatti questo prodotto vi può tornare utile se cercate una soluzione adatta a tutti e versatile in diverse occasioni della vita quotidiana.

Si tratta di uno dei prodotti più venduti sul mercato perché 100% naturale, quindi privo di additivi chimici, e certificato dalla Soil Association, che garantisce che questo articolo sia completamente biologico.

Naissance propone una soluzione che mantiene inalterate le qualità organolettiche e i principi attivi dei semi oleosi da cui è estratto l’olio contenuto nella boccetta, perciò è l’articolo ideale per quanti praticano aromaterapia.

Proprio perché può essere utilizzato in cucina, in cosmetica e in altre situazioni, forse la quantità di prodotto è poca, considerando che una confezione vanta solo 100 ml. Nonostante ciò, dai pareri degli esperti possiamo notare che le qualità terapeutiche e salutari di questo olio sono tra le più pure che si trovano in commercio.

 

Pro

Certificato: La Soil Association è un organo internazionale che garantisce la natura biologica dei prodotti che vantano una sua certificazione. Questo è il caso di questo olio di semi di zucca Naissance.

Naturale: Si tratta di un articolo privo di additivi chimici, che mantiene inalterati i principi attivi, quindi adatto per essere utilizzato da tutti, anche da chi soffre di particolari allergie o intolleranze a degli eccipienti.

Versatile: Questo olio può essere sfruttato in diverse occasioni, quindi sia in ambito cosmetico per idratare la pelle, sia in cucina come alimento speciale da aggiungere alle preparazioni culinarie, oltre che in aromaterapia.

 

Contro 

Quantità: Nella boccetta ci sono solo 100 ml di prodotto, perciò potreste essere costretti ad acquistare più di una confezione, se volete utilizzarlo a lungo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Planète au Naturel Semi di Zucca Biologici 500g

 

Tra le proposte di semi di zucca venduti sul web, si trova anche questa confezione targata Planète au Naturel, particolarmente robusta e resistente, quindi adatta per una corretta conservazione.

Grazie alla chiusura salvafreschezza, non dovrete preoccuparvi di lasciare la busta in dispensa anche per più giorni, perché il prodotto non subirà cambiamenti delle caratteristiche organolettiche.

Nonostante siano tra i migliori semi di zucca che si trovano in commercio, la quantità inclusa nella confezione è di appena 500 g, quindi se siete una famiglia numerosa o se ne fate un largo utilizzo, dovrete acquistarne più di una.

Per fortuna, il prezzo è anche parecchio vantaggioso: perciò si tratta di una soluzione ideale per quanti non dispongono di un budget elevato per questo tipo di prodotto, che integra nell’organismo principi attivi importanti.

Se volete scoprirne di più a riguardo, cliccate sul link in basso, ma prima facciamo un riassunto dei suoi punti di forza e di debolezza.

 

Pro

Confezione: In confronto ad altri prodotti venduti online, questa confezione di semi di zucca vanta una chiusura salvafreschezza e una buona resistenza, quindi non dovrete preoccuparvi della conservazione.

Qualità: Si tratta di una soluzione biologica, priva di sostanze chimiche che ne alterano le qualità organolettiche e nutritive e, per questo, di buona qualità.

Costo: I semi di zucca Planète au Naturel sono adatti per quanti cercano un prodotto vantaggioso dal punto di vista dei benefici per l’organismo e per quanto concerne il costo.

 

Contro 

Quantità: Nella confezione sono inclusi solo 500 g di semi di zucca. Quindi, se ne fate largo utilizzo, dovrete acquistarne almeno un’altra.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Probios Semi di Zucca Bio Confezione da 5 kg

 

Probios è un’azienda conosciuta in tutto il mondo che, come suggerisce il nome del marchio, propone sul mercato articoli biologici e naturali, che non contengono sostanze chimiche o additivi.

Per questo motivo, questi semi di zucca crudi, venduti in una confezione da 5 kg, sono tra i più vantaggiosi che si trovano sul web: con poche decine di euro potrete godere di una buona scorta, valida per diversi mesi di utilizzo.

Ciò nonostante, non è un prodotto adatto per tutti, poiché possono esserci tracce di frutta a guscio e di sesamo, quindi chi è intollerante o allergico a questi alimenti potrebbe accusare qualche problema.

In conclusione, altri vantaggi di questo prodotto sono: il buon rapporto qualità/prezzo, che fa entrare questa soluzione tra gli articoli più venduti, e la possibilità di utilizzarli in modo versatile in diverse preparazioni culinarie e non.

 

Pro

Biologico: Se non sapete quali semi di zucca comprare, perché non avete ancora individuato il prodotto più naturale, allora date una chance a questo articolo. Probios garantisce che i suoi sono privi di sostanze chimiche.

Quantità: Nella confezione ci sono ben 5 kg di semi di zucca, praticamente una dose adatta per una scorta di diversi mesi.

Versatili: Questo prodotto può essere utilizzato in diverse occasioni, sia come ingrediente speciale di preparazioni culinarie calde e fredde, sia per realizzare creme e oli con cui idratare la pelle.

 

Contro 

Non per tutti: Nella confezione possono esserci tracce di frutta a guscio o di sesamo, quindi non è l’ideale per chi è allergico a questi prodotti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Noberasco Semi di Zucca Decorticati Confezione da 12x50g

 

Ecco un buon prodotto da aggiungere alla vostra personale comparazione tra gli articoli che si trovano sul web: si tratta di una confezione da 50 g di semi di zucca, ideali per diverse occasioni.

In primo luogo, grazie alle dimensioni, possono essere utilizzati anche come snack tra un pasto e un altro, quindi accompagnati a insalate fredde come ingrediente aggiunto, che non sovrasta troppo il sapore degli altri prodotti.

Questi semi di zucca decorticati sono anche piuttosto convenienti, perché l’azienda produttrice mette a disposizione un cartone intero di 12 pezzi: per questa ragione, avrete una scorta di circa 600 g.

Certo, per una famiglia numerosa la quantità non è il vero punto di forza, ma il vantaggio di questi sacchetti singoli è che non dovrete preoccuparvi della conservazione, perché vi basterà aprire una confezione alla volta, in base alle vostre esigenze.

Tuttavia, possono contenere tracce di arachidi, quindi non è un articolo adatto per chi ne è allergico.

 

Pro

Conservazione: Pur non essendo una quantità eccessiva, questi 600 g di semi di zucca sono ripartiti in 12 piccole confezioni da 50 g ciascuna. Per questa ragione, potrete conservarli con più facilità e dureranno a lungo.

Rapporto qualità/prezzo: L’azienda produttrice ha pensato di proporre sul mercato questo prodotto a un prezzo particolarmente competitivo, nonostante siano semi di zucca già lavorati e quindi pronti all’uso.

Pratici e versatili: Le piccole confezioni, la tostatura e la salatura di questi semi di zucca li rendono pratici e versatili sia come snack pomeridiano, sia come quid in più in preparazioni salate dell’ultima ora.

 

Contro 

Tracce di frutta a guscio: Chi è allergico agli arachidi dovrà optare per un altro prodotto di questa classifica, poiché nelle confezioni potrebbero essercene delle tracce.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Probios Semi di Zucca Senza Glutine Bio  

 

Un altro articolo che reputiamo interessante è questo targato Probios, che ha riscosso diversi pareri positivi soprattutto da quanti seguono una dieta vegana o vegetariana oppure soffrono di intolleranza al glutine.

Il costo di una confezione è piuttosto conveniente, considerando anche avrete tra le mani circa 1,2 kg di semi di zucca, quindi, anche se non avete a disposizione un ampio budget, non dovrete preoccuparvi di svuotare il portafoglio.

In più, uno dei pregi più importanti è che sono salati, perciò possono trasformarsi in uno snack ideale con cui accompagnare aperitivi o antipasti, oltre che riempire lo stomaco tra un pasto e un altro.

L’azienda garantisce che si tratta di un prodotto che apporta diversi effetti positivi sull’organismo, poiché è biologico e non trattato con OGM o altre sostanze chimiche ne ne alterano le qualità nutrizionali.

Ciò nonostante, la confezione è difficile da chiudere, quindi il rischio che i semi di zucca si deteriorino è abbastanza alto.

 

Pro

Quantità: Chi non sa dove acquistare una confezione ricca di semi di zucca può dare un’occhiata a questa soluzione, poiché sono inclusi circa 1,2 kg di prodotto, quindi godrete di una scorta a lungo termine.

Prezzo: Facendo un confronto con altri articoli venduti sul web, questa proposta Probios è piuttosto vantaggiosa, sia dal punto di vista della qualità, sia per quanto riguarda il prezzo basso.

Naturale: L’azienda produttrice garantisce l’assenza di OGM, sostanze chimiche o additivi, glutine o tracce di frutta secca, per cui è un prodotto adatto per tutti.

 

Contro 

Conservazione: Le buste di plastica che contengono i semi di zucca non hanno la chiusura salvafreschezza, quindi conservarli è più difficile.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Lemberona Semi di Zucca Biologici dall’Austria Varietà Stiriana

 

I semi di zucca Lemberona rientrano tra i prodotti a prezzi bassi, ideali per quanti sono alla ricerca di una soluzione versatile e, soprattutto, di buona qualità. Il contenuto proteico di questo prodotto è abbastanza alto, infatti la stessa azienda produttrice ne suggerisce un consumo moderato.

Inoltre suggerisce di utilizzarlo come integrazione di aminoacidi e fibre naturali, dopo una sessione di allenamento. Inoltre, Lemberona garantisce che, in ogni fase di coltivazione, raccolta e realizzazione di questa busta da 1 kg di semi di zucca, vengono rispettate tutte le procedure necessarie per rendere questo prodotto adatto per i vegani e celiaci.

In più, tra le qualità che spiccano maggiormente, spiccano la croccantezza, il sapore e l’aroma: essendo un prodotto naturale, mantiene inalterate le caratteristiche organolettiche, e per questo è bene prestare attenzione nella conservazione.

Sono talmente freschi che potrete persino piantarli nel terreno, ma attenzione ai raggi del sole, perché potrebbero farli marcire velocemente.

 

Pro

Per tutti: Si tratta forse dell’articolo più economico tra quelli naturali proposti sul web, oltre che adatto per vegani, vegetariani e per chi soffre di allergie o intolleranze ad altri alimenti o al glutine.

Versatili: Questi semi di zucca possono essere sfruttati in diverse occasioni. Dal pranzo, in qualità di ingrediente di insalate e tartine, allo spuntino pomeridiano, passando persino per il giardinaggio, perché sono freschi.

Rapporto qualità/prezzo: Una buona quantità di semi di zucca, la cui croccantezza, il sapore e il costo competitivo sono gli elementi principali che lo caratterizzano.

 

Contro 

Deterioramento: La confezione non aiuta molto nella corretta conservazione. In più, trattandosi di semi di zucca freschi, possono deteriorarsi facilmente. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. EuroCompany Semi di Zucca Tostati e Salati 80 gr

 

I semi di zucca sono un alimento che aiuta l’organismo per diverse ragioni, in primis in quanto è ricco di proteine, e poi anche per la dose di fibra naturale, che consente il giusto funzionamento dell’apparato digestivo.

Se siete alla ricerca di una soluzione conveniente e di un nuovo prodotto, adatto per un consumo moderato, allora vi suggeriamo quest’ultimo articolo della nostra classifica, targato EuroCompany.

Chi è un consumatore abituale di questo genere di alimenti, si trova spesso a essere costretto a terminare in fretta la confezione appena aperta, per evitare il rischio del deterioramento.

Ma questi semi di zucca tostati sono invece ripartiti in piccole buste da 80 g ciascuna, perciò non dovrete preoccuparvi di lasciarli in dispensa a lungo. Tuttavia, poiché non si tratta di un prodotto fresco, l’apertura può risultare un po’ difficile, in quanto si rischia di sbriciolarli cercando di eliminare l’involucro esterno.

 

Pro

Conservazione: Il prodotto è ideale per chi è alla ricerca di una soluzione che duri a lungo e adatta per essere conservata senza particolare attenzione.

Conveniente: Queste confezioni di semi di zucca naturali, prodotti in Italia e realizzati in modo da garantire il mantenimento dei nutrienti, vantano anche un costo interessante.

Qualità: Si tratta di un alimento che può essere consumato crudo oppure aggiunto a pietanze fredde, per migliorare l’aroma e il gusto, oltre che l’apporto nutrizionale.

 

Contro 

Consistenza: I semi di zucca EuroCompany sono secchi, quindi il rischio di sbriciolarli, eliminando la cuticola esterna, è alto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare dei semi di zucca

 

Gli elementi da tenere in considerazione per scegliere dei buoni semi di zucca sono molti. Fattore bontà a parte, rimane importante anche l’apporto di principi attivi e di nutrienti, oltre che la buona qualità e tanti altri.

Se volete scoprirne di più a riguardo, allora seguiteci con la lettura delle prossime righe.

Origine e certificazione 

Un aspetto importante da considerare, quando si cerca di capire come scegliere dei buoni semi di zucca, è il processo di realizzazione, produzione e commercializzazione.

Un prodotto che giunge sulle nostre tavole dall’altra parte del mondo, non potrà mai essere fresco quanto quello che invece sapete provenire dal paesino vicino alla città dove abitate, giusto?

Ecco, anche per questa tipologia di semi oleosi vale lo stesso: quando siete incerti e un po’ disorientati dalle varie soluzioni che si trovano sul web o in negozio, date un’occhiata alla regione o al paese di provenienza, quindi, se indicate, anche alle certificazioni.

Sull’etichetta devono sempre essere presenti questi due elementi, perché sono sintomo di un articolo di buona qualità e di un’azienda che ha a cuore la trasparenza nei confronti dei propri consumatori.

Se si tratta di un prodotto costoso, leggendo queste indicazioni, vi potrete rendere conto anche della qualità del processo produttivo, nonché del trattamento.

 

Il formato

In commercio si possono trovare una miriade di prodotti, ognuno diverso per marca, qualità, caratteristiche e anche formato. I semi di zucca non sono esenti da questa classificazione, difatti, anche con una breve ricerca su Internet, vi potrete rendere conto delle diverse tipologie di articoli proposti sul mercato.

A partire dalle farine, passando per gli oli e arrivando anche alle confezioni più naturali e intere, oltre che gli integratori in capsule, questo ingrediente si può assumere in modi diversi.

A seconda delle vostre necessità, potreste optare per dei semi di zucca già lavorati dall’azienda, quindi cosparsi di sale o che vantano una tostatura che ne migliora il gusto e l’aroma.

Sono l’ideale per chi vuole arricchire delle insalate, donando un quid in più che verrà apprezzato dai commensali. Se invece volete degustarli principalmente per integrare alcuni oli essenziali e principi nutritivi, vi suggeriamo di preferire delle compresse, nonostante siano più costose.

 

Il costo

Quanti sono alla ricerca dell’articolo più adatto in base alle proprie necessità, devono sempre considerare un fattore indiscutibilmente importante: il prezzo della confezione che si ha intenzione di acquistare.

Questo elemento può influenzare le decisioni da prendere alla cassa, perché è tra le prime caratteristiche che si riscontrano quando si è un po’ disorientati, a causa della moltitudine di prodotti offerti dai principali marchi.

Ciò nonostante, il valore economico può essere molto diverso in base a diversi fattori, tra cui la naturalezza, il formato e, quindi, tutte le possibili discriminanti esaminate nei paragrafi precedenti.

Qualora siate in dubbio circa l’acquisto di un prodotto, vi suggeriamo di fare esclusivamente affidamento in base ai vostri bisogni: se cercate dei semi di zucca che vadano bene come snack, allora preferite un prodotto più economico ma comunque versatile.

 

La conservazione

Siete assidui consumatori di semi di zucca e avete in mente di fare una scorta perché volete risparmiare, evitando l’acquisto di una nuova confezione ogni mese? A prescindere dalla vostra risposta, sappiate che è altrettanto essenziale assicurarsi che il prodotto che scegliete sia di buona qualità e contenuto in una busta o barattolo resistente.

Non necessariamente deve essere realizzato in plastica per uso alimentare, ma almeno deve garantire una durata maggiore dei semi di zucca perché, essendo un prodotto spesso venduto fresco, potrebbero deteriorarsi molto facilmente.

A tal proposito, preferite l’acquisto di articoli che seguono le normative europee anche in termini di confezionamento, quindi che vi garantiscono anche una maggiore efficacia dei principi nutrizionali, allontanando la possibile formazione di un odore sgradevole e di un sapore rancido.

Altre caratteristiche uniche

Negli ultimi anni, su Internet è entrato in voga un nuovo termine di origine inglese “superfood”, in cui possiamo far rientrare anche i semi di zucca. Questa tipologia di alimenti sono così chiamati perché vantano principi nutritivi ad alta concentrazione, offrendo un aiuto sostanziale all’organismo, anche nel caso in cui non ce ne sia strettamente bisogno.

Affinché le qualità nutrizionali rimangano invariate, è importante che i semi di zucca siano freschi, o comunque secchi, e confezionato in atmosfera protettiva, quindi quando avete di fronte una confezione, date un’occhiata all’etichetta cercando proprio queste voci.

In questo contesto, se il prodotto selezionato vanta queste ulteriori caratteristiche, allora si può dire essere degno di una chance, perché vi fornirà dei vantaggi nel breve tempo: un elemento da non trascurare se cercate i migliori semi di zucca.

 

 

 

Domande frequenti

 

Quanti semi di zucca mangiare al giorno?

Nonostante siano uno degli alimenti migliori per il nostro organismo, per poter scoprire i benefici apportati all’organismo attraverso i nutrienti in essi contenuti, è necessario seguire comunque una dieta sana e uno stile di vita equilibrato.

Detto ciò, la risposta alla domanda su quanti semi di zucca mangiare al giorno varia in base alle condizioni fisiche, quindi vi suggeriamo, in linea di massima, di integrare all’interno della vostra alimentazione circa 10 g, corrispondenti a circa 1/2 cucchiai da tavola.

Così eviterete di esagerare anche con i grassi che, per chi non lo sapesse, fanno salire vertiginosamente l’apporto calorico.

 

Come utilizzare i semi di zucca in cucina?

I semi oleosi ricavati dalla zucca sono molto versatili per diverse preparazioni, sia in ambito cosmetico, sia come ingrediente aggiunto in cucina. Possono essere mangiati al naturale oppure integrati insieme ad altri alimenti, che ne migliorano le caratteristiche nutritive e il sapore, come spezie e verdure.

A tal proposito, chi non sa come si mangiano i semi di zucca, può provare a sposare questo ingrediente con gli spinaci, le carote o le zucchine, aggiungendo un po’ di curcuma e della salvia.

Vi suggeriamo anche delle vellutate di verdure arricchite con questo prodotto o con l’olio ricavato dallo stesso, di più facile assorbimento.

 

Cosa contengono i semi di zucca?

I semi di zucca sono un alimento molto nutriente, capace di apportare all’organismo una quantità di principi nutritivi molto importante, fornendo vantaggi anche nel breve periodo.

Da diversi anni sono conosciute le sue proprietà vermifughe; oltre questo, sono composti sia da grassi buoni, per circa il 50%, sia da carboidrati e proteine per, rispettivamente, il 24% e il 18%.

A questi, si aggiungono sali minerali come selenio e zinco, ma anche altri micronutrienti come la vitamina E, particolarmente sensibile all’azione del calore: anche per questo motivo è importante sapere come conservare i semi di zucca.

 

Cosa sono i semi di zucca?

Per alcuni nutrizionisti ed esperti, i semi di zucca sono definiti come “superfood” ovvero un “super cibo”, in virtù delle diverse qualità nutrizionali che vantano. In particolare, sono raccolti da piante della famiglia delle Cucurbitaceae, coltivate specialmente in serre con climi controllati e senza l’utilizzo di OGM, nonostante in commercio siano presenti soluzioni meno sostenibili e biologiche.

La loro funzione in natura è quella di permettere la nascita di un vegetale, se piantati nel terreno, ma possono essere utilizzati per diversi scopi, come, per esempio, in cucina: ci sono diverse ricette che spiegano bene come tostare i semi di zucca e utilizzarli come snack pomeridiano.

 

Ci sono controindicazioni?

Questi alimenti possono fornirci un grande apporto nutrizionale, partecipando come elemento protagonista per il corretto funzionamento dell’organismo e del metabolismo. Per questa ragione, chi ama anche il loro sapore, diventa un assiduo consumatore di questo prodotto naturale, aggiungendolo in preparazioni fredde e calde o in insalate.

Potrete anche preparare delle barrette energetiche, dopo aver capito come sgusciare i semi di zucca. Per fortuna, questi alimenti non hanno particolari effetti negativi se assunti spesso e in quantità elevate, ma possono causare un leggero mal di stomaco o mal di testa, alzando la percentuale di colesterolo nel sangue.

 

 

 

Come utilizzare i semi di zucca

 

Nei paragrafi che seguono troverete alcuni suggerimenti per utilizzare al meglio i semi di zucca, sia in ambito estetico sia nel mondo della cucina. In questo modo avrete un quadro più completo sui possibili impieghi di questo tipo di prodotto, godendo appieno dei suoi benefici apportati all’organismo.

Gli utilizzi in cucina

Se si tratta della prima volta che scegliete un prodotto simile, vi servirà senz’altro capire come si mangiano i semi di zucca. Questo particolare ingrediente è considerato uno dei migliori snack che esistano in circolazione, perché è naturale, spesso e volentieri biologico (quindi privo di sostanze chimiche) e, soprattutto, ricco di elementi nutritivi.

Questi ingredienti sono adatti anche come rimedio naturale, facendoli bollire in acqua o nel latte e ottenendo così un decotto utile per combattere l’insonnia: il sapore è un po’ simile all’orzata.

Imparando come tostare i semi di zucca con una semplice padella, può tornare comodo anche realizzare delle barrette energetiche, poiché vi basterà aggiungere solo altri alimenti con cui spezzare la fame di metà giornata.

La combinazione vincente è con i semi di sesamo e le mandorle sgusciate e tritate, quindi mescolate con un po’ di zucchero di canna e sciroppo di riso.

 

Conservarli in modo corretto

Se volete sapere come conservare i semi di zucca, perché non siete sicuri di come proteggerli dall’azione del calore, vogliamo suggerirvi una metodologia precisa che vi permette di assumerli anche a distanza di tempo.

Come suggeriscono le principali aziende produttrici direttamente sull’etichetta, è bene scegliere un ambiente lontano dalle fonti di calore, quindi optate per una dispensa lontana dai fuochi se scegliete di conservarli in cucina.

Quindi, anche l’esposizione al sole è sconsigliata, a meno che non vogliate piantarli in terrazza o sul balcone per far crescere una nuova zucca: in questo caso sarà necessario eseguire le classiche operazioni di giardinaggio.

In più, poiché si tratta di alimenti freschi, evitate zone della casa in cui c’è umidità, ovvero vicino al frigorifero, perché potrebbero marcire e quindi mantenere l’integrità per poco tempo.

Principi nutritivi e benefici

Nonostante siano degli alimenti di piccole dimensioni, i semi di zucca possono essere considerati come uno dei prodotti con proprietà benefiche eccezionali: basti pensare al fatto che permettono la crescita di una nuova pianta, quindi contengono principi nutritivi importanti per l’organismo.

In effetti, vantano un alto contenuto di triptofano, ovvero un aminoacido importante che permette la produzione di serotonina, aiutandoci a migliorare l’umore e a riposare più serenamente durante le ore notturne.

Se vi state chiedendo quanti semi di zucca mangiare al giorno per godere di questi vantaggi, il numero preciso non esiste, ma sicuramente può essere utile assumerne almeno 10 g. In più, questo alimento fornisce anche un buon apporto di Omega 3 e zinco, che forniscono una buona mano sia in pazienti affetti da ipertrofia prostatica benigna, sia in donne in gravidanza. 

Se fino a ora non li apprezzavate, adesso potrete dar loro una chance, magari imparando come sgusciare i semi di zucca e sgranocchiandoli durante il pomeriggio.

 

 

Sottoscrivere
Notifica di
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments