Domande frequenti sugli oli di enotera

Ultimo aggiornamento: 30.01.23

 

Olio di Enotera a cosa serve?

Grazie all’elevato contenuto di acidi grassi polinsaturi e GLA, l’olio di enotera viene consigliato come supplemento alimentare per il trattamento di numerose condizioni, tra cui in particolare: la sindrome premestruale, i sintomi della menopausa, la dermatite atopica, il diabete, le malattie coronariche e l’artrite reumatoide.

Applicato sul corpo migliora l’aspetto della pelle, rendendola più tonica ed elastica, mentre in campo tricologico viene spesso utilizzato per contrastare la calvizie androgenetica e la caduta capillare.

Olio di Enotera come assumerlo?

Esistono due tipi di integratori a base di enotera: l’olio puro e le compresse. Queste ultime sono più facili da ingerire perché hanno in genere un sapore neutro e possono essere portate ovunque.

L’olio, invece, si può assumere puro oppure miscelato con acqua, succhi di frutta, latte e bevande energizzanti.

A ogni modo, la composizione nutrizionale delle formulazioni liquide e delle capsule è praticamente la stessa, ossia: acido linoleico, acido gamma-linolenico (GLA), Omega 3, Omega 9 e vitamina E.

Per uso esterno, è possibile applicare l’olio puro di enotera direttamente sulla zona da trattare, aggiungerlo alla propria crema idratante per potenziarne l’effetto anti-age o mescolarlo a un altro olio vegetale (come quello di calendula o iperico) per ottenere un’azione antinfiammatoria ad ampio spettro.

 

Olio di Enotera per quanto tempo assumerlo?

A seconda del tipo di disturbo da trattare, il dosaggio raccomandato è di 500 milligrammi da assumere tre volte al giorno per un periodo non superiore alle dodici settimane, salvo diversa indicazione del medico.

 

Olio di Enotera dove si compra?

In genere questo fitocomplesso è facilmente reperibile in erboristeria e nelle parafarmacie, ma vale la pena anche dare un’occhiata sul web e i siti di e-commerce per avere una maggiore scelta di formati e composizioni, anche a prezzi bassi, rispetto ai negozi fisici.

 

Olio di Enotera quanto costa?

Sul mercato è possibile reperire formulazioni di ogni genere, il cui prezzo tende a variare in funzione dell’affidabilità dell’azienda farmaceutica, della purezza dell’estratto e dell’eventuale aggiunta di ulteriori principi attivi, come la vitamina E e gli acidi linolenici.

A ogni modo, il costo medio di questi preparati si aggira tra 15 e 30 euro al massimo, anche optando per un prodotto della migliore marca.

 

 

Vuoi saperne di più? Scrivici!

0 COMMENTI